La yurta del cioccolato

Foto Vincent Duault

Mathieu Lehanneur firma il primo flagship store di Maison Cailler (Nestlé), noto chocolatier svizzero a Broc, uno dei luoghi più celebri a livello mondiale per la produzione di cioccolato. Si tratta di un piccolo edificio, di soli 60 metri quadri, che accoglierà i clienti con una degustazione allo scopo di designare il “cioccolato personalizzato”, in modo da offrire  i prodotti più vicini al proprio gusto.

Foto Vincent Duault

Il progettista ha operare nell’ambito della tradizione locale del “Tavillon”, piccole tavolette in legno parzialmente sovrapposte, a ricordare quasi la corazza di un armadillo.

Foto Vincent Duault

Un’architettura che, come l’armadillo, si richiude su se stessa, una sorta di yurta protettiva che accoglie il visitatore per un viaggio nel mondo del gusto.

Foto Vincent Duault

L’ingresso, un netto taglio nel del volume stondato, conduce in un interno pulito e liscio, ove l’architettura si fa modesta, lasciando spazio al prodotto cioccolatiero.

Foto Vincent Duault
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here