Labirinto di specchi

Foto di Aim Architecture

É un labirinto di luce e immagini riflesse l’ufficio progettato da Aim Archiecture per la società di sviluppatori immobiliari Soho China a Shanghai, all’interno del complesso commerciale Fuxing Plaza.

Foto di Aim Architecture

Attraverso pareti a specchio e soffitti vetrati gli architetti hanno voluto mostrare ai possibili clienti la struttura grezza dello spazio, disponibile in affitto: una scatola vuota rivestita da un velo di lusso, che lascia in bella vista i condotti di ventilazione e tutti gli impianti attraverso soffitti e pavimenti in lastre di vetro.

Foto di Aim Architecture

Partizioni specchiate si alternano a schermi vetrati e finestre, giustapponendo giochi prospettici a viste sullo skyline di Shanghai e creando una sorta di “realtà doppia”, ove momenti di pausa sono offerti da isole di pietra o tappeti posati sulla pavimentazione.

Foto di Aim Architecture

L’ingresso avviene attraverso un corridoio completamente bianco, dove la tensione è ulteriormente aumentata da strisce di luce riflessa che creano l’illusione di una griglia infinita.

Una scelta semplice che genera un’estrema complessità percettiva, rendendo il progetto audace e multilivello.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO