Laboratorio di creatività

Il Design Hub presso la Rmit University di Melbourne, progettato da Sean Godsell Architects è un nuovo tipo di ambiente creativo formato da una comunità di ricercatori nei settori dell’architettura e del design.

1. La facciata a doppia pelle del Design Hub permette la regolazione dei flussi energetici fra interno ed esterno (foto di Earl Carter)

Collaborazione, interazione interdisciplinare e insegnamento si svolgono all’interno di questo regolare edificio alto 10 piani, sorta di piattaforma aperta ad attività e contaminazioni.

2. L’ingresso principale è sottolineato da una struttura metallica simile a quella che avvolge l’edificio (foto di Earl Carter)

Gli spazi sono espressamente concepiti per favorire la ricerca, le esposizioni e il dibattito sulla progettazione in tutte le sue fasi e sono attrezzati anche per l’attività creativa e formativa.

3. Gli spazi interni alla piastra ipogea sono destinati ad attività collettive fra cui mostre e laboratori (foto di Earl Carter)

Sopra la piastra ipogea per parcheggi, locali tecnologici, laboratori, sale espositive e ambienti per l’accoglienza e la socialità, i sei livelli sovrapposti sono tutti serviti da un nucleo longitudinale di aree connettive e di supporto; la terrazza all’ultimo piano distribuisce le aule per i seminari.

4. Il rivestimento neutro degli interni e la possibilità di modulare la luce facilitano il lavoro ai terminali (foto di Earl Carter)

L’aspetto architettonicamente più interessante è sicuramente la facciata, composta da una doppia pelle che comprende uno strato interno trasparente e un sistema di schermatura a funzionamento automatico, che riveste tutte le facciate del regolare volume edificato.

5. L’edificio sorge nel centro di Melbourne e accoglie le attività di studio e ricerca post-laurea (foto di Earl Carter)

Questo dispositivo di ombreggiamento è costituito da dischi in vetro, dalla superficie satinata, vincolati agli estremi verticali a un asse rotante in alluminio, a sua volta alloggiato dentro un cilindro d’acciaio zincato.

6. L’ingresso di uno degli spazi per le attività seminariali situati sulla terrazza in copertura (foto di Earl Carter)

Ogni asse permette la rotazione del relativo disco, a formare un involucro capace di modificare la propria permeabilità alla luce naturale in funzione delle diverse esigenze.

7. Completamente chiusi, i dischi della facciata minimizzano l’abbagliamento e il surriscaldamento (foto Earl Carter)

Lungo il perimetro, prese d’aria e nebulizzatori d’acqua incorporati nella doppia pelle abbattono i carichi termici dell’edificio, rendendo l’edificio particolarmente efficiente dal punto di vista energetico e del comfort.

8. L’involucro esterno si presenta come una superficie cangiante e dinamica (foto di Earl Carter)

L’acqua utilizzata viene raccolta sulla copertura, rendendo il sistema complessivamente poco impattante sotto il profilo ambientale ed economicamente conveniente rispetto a un fabbricato equivalente che impieghi sistemi tradizionali per la climatizzazione.

di Giuseppe La Franca 

Scheda
Client                                                               
Rmit University
Architect                                                        
Sean Godsell Architects, Sean Godsell, Hayley Franklin
Architect in association                            
Peddle Thorp Architects, Chris Godsell, James Hampton, Raf Nespola
Structural and civil engineer                  
Felicetti Pty Ltd
Services engineer                                      
Aecom
Quantity surveyor                                      
Davis Langdon
Building surveyor                                       
Phillip Chun and Associates
Landscape                                                     
Sean Godsell Architects
Interior design                                             
Sean Godsell Architects
Façade contractor                                      
Permasteelisa Pty Ltd
Project manager                                         
Aurecon Pty Ltd
 
 
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here