Lavora di giorno per brillare di notte

 

Sostenibilità, attenzione all’ambiente, utilizzo sensibile e consapevole di fonti energetiche rinnovabili, ottenimento di un livello ottimale di sicurezza senza dimenticare l’aspetto estetico, così importante per tutte le soluzioni di arredo urbano che coinvolgono le nostre città, già troppo congestionate da luci, cartelli, insegne luminose e soluzioni disgregate diffuse: sono i temi caldi sui quali quotidianamente si confrontano amministrazioni locali, progettisti e tecnici ogni qualvolta si debba intervenire su un’area verde, un parcheggio, uno spazio pubblico, carrabile o pedonale. Mvb, azienda comasca che da molti anni produce masselli autoportanti per pavimentazioni, ha sviluppato una tecnologia innovativa che permette di far fronte a tutte queste richieste attraverso un solo prodotto, un “sistema intelligente” che per la propria versatilità può dar vita a soluzioni efficaci anche in contesti tra loro molto diversi. Luxi è infatti un massello fotoluminescente naturale di nuova generazione che ha la capacità di caricarsi con la luce del giorno e, successivamente, di illuminarsi durante le ore notturne.

Versatile ed efficiente, il massello Luxy si inserisce in qualsiasi contesto. Dalle finiture superficiali industriali all’architettura più tradizionale

Una soluzione ideale come “segna passo” per illuminare tratti di carreggiata, delimitare parcheggi, definire spazi e aree di rispetto, evidenziare ostacoli, indicare spazi di posteggio e in tutti quei casi in cui si vogliano creare effetti particolari nella personalizzazione delle superfici, sia di giorno che di notte. Si presenta sotto forma di un cubo di colore bianco/acqua di 8 centimetri di lato, realizzato in calcestruzzo vibro compresso costituito principalmente da inerti naturali (granulometria 0/10) e cemento ad alta resistenza. Lo strato superficiale di usura dallo spessore ≥ 4 millimetri è ottenuto attraverso un impasto a base di inerti naturali (granulometria 0/2), componenti fosforescenti e cemento ad alta resistenza le cui caratteristiche soddisfano pienamente la Uni En 197-1. Proprio grazie alle caratteristiche intrinseche delle componenti fotoluminescente, Luxi si illumina di notte dopo aver immagazzinato la luce solare catturata durante tutta la giornata. Una soluzione estremamente intelligente e allo stesso tempo gradevole dal punto di vista estetico, un massello efficiente e versatile che non necessita di un impianto elettrico con un conseguente risparmio per la posa di tubazioni e cavi. Luxi è un prodotto resistente e duraturo che non ha bisogno di manutenzione, è ecofriendly (certificato dal Bureau-Veritas secondo En71-3), facilissimo da posare e può essere utilizzato in abbinamento a qualsiasi tipo di massello anche di grande formato.

CARATTERISTIHE  TECNICHE (SECONDO UNI EN 1338:2004)

Assorbimento d’acqua: Classe 2B ≤ 6% in media

Resistenza al gelo/disgelo in presenza di sali antighiaccio: Classe 3D ≤ 1,0 Kg/m2

Resistenza a trazione indiretta per taglio: ≥ 3,6 N/mm2

Carico di rottura per unità di lunghezza per taglio: ≥ 250 N/mm

Resistenza all’abrasione Classe 4I Impronta: ≤ 20mm

Resistenza allo scivolamento/slittamento: > 60

Reazione al fuoco: A1

Tempi di luminescenza: Fino a 10 ore

 

Il massello fotoluminescente in calcestruzzo vibrocompresso è realizzato con inerti naturali e componenti fosforescenti che lo rendono visibile al buio

Chi è Mvb

È un’azienda nata venticinque anni fa a Bregnano, nella provincia di Como, che si è specializzata nella produzione di pavimentazioni in masselli di cls, masselli fotocatalitici, muri di contenimento terra, blocchi in cls da intonaco e faccia a vista, cordoli in cls, blocchi alleggeriti in vetroespanso, acustici e termoisolanti. Accanto alla fornitura si occupa della posa in opera di pavimentazioni e murature, della progettazione e strutturazione di pareti termoacustiche, muri di contenimento terra, pareti anche strutturali, pareti tagliafuoco con relativa certificazione in opera e documentazione necessaria per le pratiche Vvf. Offre anche consulenza tecnica in cantiere.

Sabrina Piacenza

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here