Le “capsule” del Pod Hotel di Singapore di Formwerkz Architects

Il Pod Hotel di Singapore (foto di Formwerkz Architects)

Il Pod Hotel di Singapore è stato realizzato secondo il progetto dello studio Formwerkz Architects presentando soluzioni dal design minimale ma in grado di garantire grande qualità anche nella sistemazione degli alloggi in camerate.

Nelle stanze sono sistemate cabine letto multiple (foto di Formwerkz Architects)

Situato ai margini del Singapore Central Business District, il Pod hotel offre una rapida accessibilità al cuore del centro finanziario o l’immersione nel calore della vivace Haji Lane, valutata come uno dei luoghi più importanti dello shopping a Singapore.

Vista di alcuni spazi delle cabine (foto di Formwerkz Architects)

L’hotel è un luogo ideale per i viaggiatori esigenti che desiderano soluzioni economicamente convenienti ma di elevato comfort, anche nella situazione di condivisione degli spazi d’alloggio con gli altri ospiti.

Vista delle differenti disposizioni di cabine, tutte con set completi di accessori (foto di Formwerkz Architects)

Pur non prevedendo le classiche stanze singole o doppie, l’albergo è infatti dotato di 83 “capsule”: cabine che definiscono posti letto eleganti e dotati di un set completo di elementi accessori, in grado di ottimizzare l’utilizzo degli spazi di sosta, rendendo perfettamente comoda la permanenza dei propri ospiti.

Particolare dello spazio di una cabina letto (foto di Formwerkz Architects)

Realizzate secondo forme lineari, le cabine sono infatti completamente rivestite in legno con gli elementi portanti e di risalita, verso quelle superiori, facilmente individuabili per il contrappunto dei toni cromatici. Ognuna di esse prevede mensole ritraibili per l’appoggio di oggetti, illuminazione integrata, vani per riporre vestiti ed oggetti.

Vista di uno degli ambienti bagno (foto di Formwerkz Architects)

Fondamentale la possibilità di celare il proprio riposo e la propria privacy attraverso cortine in tessuto di cui ogni cabina dispone a seconda delle necessità personali di ogni ospite.

Gli spazi comuni con le aree pc (foto di Formwerkz Architects)

Gli spazi comuni e di socializzazione sono semplici ma accoglienti, prevedono postazioni pc alloggiate in singoli compartimenti richiudibili, vani che garantiscono la privacy e manifestano al pubblico la momentanea occupazione del servizio, oltre ad aree per la ristorazione e numerosi servizi come la lavanderia gratuita.

Vista di un’area relax (foto di Formwerkz Architects)

Gli ambienti sono curati nei particolari materici, dominati dalle tonalità fredde in cui si accendono intense luci puntiformi e accenti cromatici caldi.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here