Leeser vince il Red Dot Design Award 2013

“Il più bell’esempio recente di architettura radicale”. Così viene definito dal Wall Street Journal il Museum of the Moving Image, realizzato da Thomas Leeser nel 2011 e vincitore dell’edizione 2013 del Red Dot Design Award nella categoria Architecture and Urban Design per “l’alta qualità e il design eccellente”.

Il museo ospita una vasta collezione dedicata all’arte, alla storia, alla tecnica e alla tecnologia di cinema, televisione e media digitali.L’esterno si caratterizza per una superficie specchiata che sembra tagliata e piegata come un origami, mentre l’interno permette al visitatore di immergersi in “un mondo di fantasia, che di solito si ottiene solo quando le luci sono spente”, come ha scritto il New York Times, per esplorare e interagire con tutto ciò che è immagine in movimento.

Come progetto vincitore di quest’anno, il Museum of Moving Image sarà inserito nel libro e nel sito del Red Dot Design Award 2013. Inoltre, sarà parte dello speciale “Design on Stage”, una mostra di quattro settimane, a partire 2 luglio 2013, che verrà successivamente esposta nel Museo del Design Red Dot per il resto dell’anno.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here