Legno, struttura ed estetica

 

Foto di Wood Beton

Wood Beton ha realizzato, con le soluzioni della linea Wood Beton Prestige,  le strutture portanti e l’involucro di una villa a Botticino(Bs): la posizione panoramica, collinare, ha influito tanto sull’inserimento ambientale volumetrico, realizzato con piani sfalsati in modo fa seguire l’andamento e la pendenza naturale del terreno, quanto sulla logistica del cantiere, che ha previsto con trasbordi degli elementi costruttivi da bilico a motrice a causa della strada stretta e tortuosa.

Foto di Wood Beton

La casa, progettata dagli architetti Corrado Borsoni e Giovanni Pavanelli con l’ingegner Cesare Trabeschi e la progettazione strutturale dell’ingegner Giovanni Spatti di Wood Beton, si sviluppa su tre piani: un piano terra adibito a zona relax-piscina, il primo piano a zona living ed il secondo piano a zona notte.

Foto di Wood Beton

Il desiderio dei committenti era quello di poter utilizzare, come base per realizzare la loro abitazione, una struttura preesistente adibita a locale piscina, da utilizzare come supporto strutturale per i piani superiori, che dovevano quindi essere il più leggeri possibili.

Foto di Wood Beton

Si è quindi scelto un sistema costruttivo totalmente industrializzato a secco: in particolare per la realizzazione delle pareti, dei solai e della copertura si è utilizzato il sistema costruttivo in legno X-lam, soluzione spesso adottata quando si tratta di realizzare sopralzi.

Foto di Wood Beton

Tale tecnologia si basa sull’utilizzo di elementi piani portanti in legno massiccio a strati incrociati che assumono, in base alle condizioni di carico, funzione di piastre e/o lastre.

Foto di Wood Beton

In questo specifico caso, la forma della sopraelevazione rispetto al fabbricato esistente ha richiesto la creazione di un rinforzo che permettesse di riportare i carichi aggiuntivi sulle strutture portanti verticali già presenti.

Foto di Wood Beton

È stato quindi realizzato un graticcio in cemento armato e acciaio, su cui è stata appoggiata una lamiera grecata collaborante nel cui getto sono state zancate piastre di acciaio utilizzate come ancoraggio al piede della struttura.

Foto di Wood Beton

Le pareti sono state realizzate con una struttura portante in X-lamda 16,3 cm, con cappotto esterno in lana minerale ad alta densità da 12 cm.

Foto di Wood Beton

L’utilizzo di tre diverse essenze di legno caratterizza l’edificio: la parte più esposta – costituita da terrazze, portici e pergolati – è realizzata con legno lamellare di larice; la parte di rivestimento e la pavimentazione esterna sono costituite da iroko, con doghe orizzontali romboidali che conferiscono un effetto brise-soleil; la struttura portante X-lam protetta dagli agenti atmosferici è in abete.

Foto di Wood Beton
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here