Antonio Citterio e l’essenza della semplicità

La linea Axor Citterio nell'ambiente del gruppo vasca (foto di Axor)
La linea Axor Citterio nell’ambiente del gruppo vasca (foto di Axor)

Fra contemporaneità e memoria nasce la rubinetteria Axor Citterio E con una collezione di 35 accessori che sono destinati a corredare trasversalmente le diverse rubinetterie e docce a marchio Axor.

Antonio Citterio (foto di Axor)
Antonio Citterio (foto di Axor)

L’evoluzione della rubinetteria per il designer Antonio Citterio sta ancora una volta nella semplicità: «Ho disegnato la prima linea di rubinetteria per il marchio Axor oltre dieci anni fa, introducendo superfici piatte e spigoli che esaltavano le sofisticate competenze tecnologiche dell’azienda conferendo all’oggetto ‘rubinetto’ una nuova e più evidente preziosità. Poi abbiamo voluto una linea più metropolitana, minimale e chic. La rubinetteria del 2015 è pensata per durare nel tempo da un punto di vista estetico e funzionale, rispondendo anche a precise esigenze di un sempre più largo pubblico di utenti ‘middle age’».

Una realizzazione con gli elementi Axor Citterio E (foto di Axor)
Una realizzazione con gli elementi Axor Citterio E (foto di Axor)

Forme archetipe sono adottate per la leggibilità immediata della funzione: manopole a croce per regolare il flusso; deviatori a levetta e facili pulsanti, per scegliere il soffione o la doccetta manuale; termostati cilindrici per la temperatura.

L'ambiente bagno realizzato dalla semplicità di Axor Citterio E (foto di Axor)
L’ambiente bagno realizzato dalla semplicità di Axor Citterio E (foto di Axor)

«Il risultato finale di questa ormai lunga e felice collaborazione rappresenta per noi l’Essenza del lusso – spiega Philippe Grohe, nipote del fondatore dell’azienda e responsabile del marchio Axor, che conclude – : di qui la E che caratterizza il nome della collezione. Insieme alla linea di accessori rappresenterà un nuovo strumento di progettazione dell’ambiente bagno».

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO