L’etereo Snd Fashon Store dello studio 3Gatti

Il concept di progetto per l'Snd Fashon Store di Chongqing, Cina  (foto di studio 3Gatti)
Il concept di progetto per l’Snd Fashon Store di Chongqing, Cina (foto di studio 3Gatti)

Lo studo 3Gatti è autore del progetto per l’Snd Fashon Store di Chongqing, Cina: uno spazio composto con l’idea semplice, ed accattivante, di appendere tutto al soffitto, in modo da permettere il libero spostamento di persone e mobili in tutta la superficie del negozio.

Vista dell'Snd Fashon Store (foto di Shen Quiang)
Vista dell’Snd Fashon Store (foto di Shen Quiang)

“Il passo successivo è stato quello di pensare l’attrezzatura tecnica necessaria per il negozio, come l’illuminazione, gli altoparlanti, l’impianto antincendio, le telecamere, l’aria condizionata e la ventilazione, così è stato naturale pensare a questo soffitto come una superficie permeabile” spiega lo studio di progettazione.

Gli abiti fluttuano nello spazio disegnato dal soffitto (foto di Shen Quiang)
Gli abiti fluttuano nello spazio disegnato dal soffitto (foto di Shen Quiang)

Un soffitto bianco etereo è stato, quindi ideato quale un supporto effimero, innanzitutto, per gli oggetti effimeri composti dagli abiti, ma reso funzionale per organizzare, in esso, spazio e tecnologie.

Elementi specchianti amplificano gli interni del negozio (foto di Shen Quiang)
Elementi specchianti amplificano gli interni del negozio (foto di Shen Quiang)

Sono stati realizzati, quindi, per essere appesi ai soffitti, più di 10mila elementi diversi di tessuto, tagliati da macchine di precisione in brevissimo tempo. Il tessuto utilizzato è composto da fibre di vetro bianco e traslucido, molto sottile per garantirne la resistenza al fuoco.

Gli interni sono ideati come spazio vuoto in grado di far risaltare gli abiti  (foto di studio 3Gatti)
Gli interni sono ideati come spazio vuoto in grado di far risaltare gli abiti (foto di studio 3Gatti)

La sua particolare caratteristica di riflettere la luce, definisce un paesaggio che è fonte spettacolare d’illuminazione, e le effimere geometrie curvilinee danno forma ad un vuoto tangibile.

Planimetria  (foto di studio 3Gatti)
Planimetria (foto di studio 3Gatti)

Anche se il negozio non è molto grande, l’estensione del paesaggio definito dal soffitto è apparentemente senza fine grazie a pareti specchianti che disorientano i visitatori, amplificando la percezione spaziale del vuoto.

[metaslider id=35619]

I soffitto, protagonista dello spazio è inoltre ancor più accentuato dalla scelta del legno scuro riciclato per le pavimentazioni e le pareti. Infine, per completare l’arredo sono stati disegnati semplici volumi cubici ricoperti di morbido feltro grigio: gli unici mobili nel negozio che danno forma a divani, cassa ed espositori di prodotti.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO