L’Hamad International Airport di Hok a Doha

Il nuovo Hamad International Airport di Doha (foto di Tim Griffith per Hok)

Il progetto dello studio Hok per il complesso del terminal passeggeri  dell’Hamad International Airport a Doha, Quatar, ha raggiunto la fase finale di costruzione ed è stato da poco inaugurato, accogliendo i passeggeri di dieci compagnie aeree selezionate.

Vista aerea del complesso aeroportuale (foto di Tim Griffith per Hok)

Situato nei pressi del lungomare del Golfo Persico, l’Hamad International Airport con il suo elegante Passenger Terminal Complex sarà la prima impressione che molti nuovi visitatori avranno al loro arrivo in Qatar.

Lo spazio pubblico centrale con le nuove strutture (foto di Tim Griffith per Hok)

L’aeroporto sarà completamente operativo per la fine del mese, quando tutte le compagnie aeree, alcune delle quali ora continuano a volare nell’area esistente dell’aeroporto, saranno attive nella nuova struttura.

Il nuovo complesso dell’aeroporto (foto di Tim Griffith per Hok)

Il nuovo polo aeroportuale, che sostituirà l’esistente, sarà in grado di gestire 28 milioni di passeggeri all’anno, raddoppiando le dimensioni del Doha International Airport.

Gli interni nelle gallerie commerciali (foto di Tim Griffith per Hok)

La struttura comprende due delle piste più lunghe del mondo, una moschea pubblica di 195 metri quadrati, 2600 metri quadrati di galleria commerciale, due alberghi, un centro benessere, un garage da circa 3500 posti auto e molteplici aree di supporto o per l’amministrazione.

Vista della torre di controllo (foto di Tim Griffith per Hok)

Lo studio Hok ha spegato che: “La progettazione del terminal principale enfatizza l’ospitalità del Qatar e la sua posizione nel Golfo. Il terminal passeggeri offre ai visitatori un’impressione spettacolare e duratura del paese e garantisce loro un’esperienza di viaggio a cinque stelle”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO