Lo scampolo di paradiso di Gabriele Vacis

Fai Villa Panza presso cui si terrà l’incontro con il regista Gabriele Vacis

Per la serie di eventi “50+1” organizzata dall’Ordine degli Architetti di Varese si terrà, la sera di mercoledì 23 ottobre presso Fai Villa e collezione Panza, l’incontro con Gabriele Vacis

In tale occasione sarà presentato il lavoro del regista dal titolo: “Uno scampolo di paradiso: trasformazione delle periferie urbane, racconto urbanistico in un film” attraverso cui il regista racconterà, dal suo particolare punto di vista, Settimo Torinese.

Il filo conduttore del racconto è il tema della periferia, dove il regista vive in prima persona e rispetto al quale gli amici non possono che ripetere la solita domanda: “Perchè ti ostini a vivere in un posto come questo?”.

Gabriele Vacis

Gabriele Vacis è regista ed autore teatrale, televisivo, radiofonico e cinematografico. Ha scritto e curato la regia di numerosissimi spettacoli teatrali. Tra questi vi sono: Esercizi sulla tavola di Memdeleev, premio Opera Prima 1985; Elementi di struttura del sentimento, premio UBU 1986; La Storia di Romeo e Giulietta, premio UBU 1992; Stabat Mater, premio Fringe al Festival di Edimburgo 1993; Novecento di A. Baricco; Il racconto del Vajont, premio UBU 1994, da cui la trasmissione televisiva Serata Vajont, vincitrice di tre premi Oscar della televisione nel 1998; Zio Vanja, per la riapertura del Teatro Carignano di Torino 2009.

Nel 1996 ha vinto il Premio per la regia dell’Associazione Critici Teatrali Italiani; nel 2011 il Premio Dioniso per l’innovazione della cultura Classica attraverso il teatro. Ha curato la regia della Cerimonia d’apertura degli Olimpic Winter Games del 2006, trasmessa in mondovisione e di Bookstock, cerimonia d’apertura di Torino Capitale Mondiale del libro; è autore e protagonista di Totem, con Alessandro Baricco, trasmesso da Rai Due nel 1998.

Tra i fondatori del Laboratorio Teatro Settimo, è stato regista anche del Teatro Stabile di Torino e direttore del Teatro Regionale Alessandrino. Ha diretto il corso attori e il corso di regia della scuola “Paolo Grassi” di Milano. Dal 1994 insegna narrazione orale presso la scuola Holden di Torino e dal 2004 è anche professore di Istituzioni di Regia all’Università Cattolica di Milano.

Il suo film “Uno scampolo di paradiso” ha vinto il Premio della Giuria al Festival di Annecy. Attualmente è direttore artistico de “I Teatri” di Reggio Emilia.

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO