L’Opus Office Tower di Dubai

Progettata da Zaha Hadid Architects, l’Opus Office Tower sarà inaugurata nel 2016 (foto di Zaha Hadid Architects)

Sarà inaugurato nel 2016 l’Opus Office Tower di Dubai, l’imponente progetto di Zaha Hadid Architects, che sarà realizzato come parte di un piano più esteso per la città.

Vista laterale (foto di Zaha Hadid Architects)

Concepito come un unico grande cubo, l’edificio si presenta come fosse stato scavato nel centro. È infatti costituito di un vuoto dalle forme curvilinee e avvolgenti, simile a bolle che galleggiano sopra il livello del suolo.

Particolare di facciata e promenade (foto di Zaha Hadid Architects)

l’Opus Office Tower è sviluppata per accogliere una molteplicità di funzioni, comprende 21 piani ed è rivestita in facciata da vetro pixellato.L’edificio si caratterizza per la presenza dei due volumi della Torre Uffici Opus, uniti ai livelli inferiori da un basamento che ospita gli spazi pubblici e le zone dedicate ai negozi.

L’edificio svilupperà attorno a sé un nuovo spazio pubblico (foto di Zaha Hadid Architects)

Lo spazio al piano terra, un’area trasparente ed aperta, è definita dalla presenza di numerosi livelli interconnessi attraverso i quali i diversi percorsi confluiranno nello spazio interno di due lobby separate.

Vista notturna dell’edificio (foto di Zaha Hadid Architects)

Entrambe le hall si aprono su tutti i quattro i lati verso lo spazio esterno massimizzando l’accessibilità e il carattere pubblico del piano terra. Raggiunto nei livelli del sottosuolo da una deviazione della viabilità, l’edificio sarà, inoltre, facilmente praticabile dal traffico veicolare.

La Opus Office Tower che apparirà come un prisma illuminato nella notte (foto di Zaha Hadid Architects)

Attraverso la sua composizione e l’utilizzo del vetro in facciata, la costruzione si presenterà come un grande spazio pieno svuotato del suo centro durante il giorno divenendo al opposto, di notte, un elemento diafano e lucente che abbraccia il suo nucleo centrale, divenuto,  momentaneamente, concreto.

di Marisa Carelli

[vimeo]http://vimeo.com/11296534[/vimeo]

Scheda
Committente
Abu Dhabi, United Arab Emirates
Architetti
Zaha Hadid Architects
Team Progettuale
Patrik Schumacher, Christos Passos, Vincent Nowak, Dimitris Akritopoulos, Chiara Ferrari, Thomas Frings, Jesus Garate, Sylvia Georgiadou, Javier Ernesto Lebie, Wenyuan Peng, Paul Peyrer-Heimstaett, Phivos Skroumbelos, Marilena Sophocleous
Costruttore
Nasa/Multiplex
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here