Massetto fono-assorbente in biblioteca

 

 di Filippo Fanti

 

I volumi del nuovo complesso culturale di Bernareggio (MB)

La recente realizzazione della nuova biblioteca comunale di Bernareggio (MB), progettata da Ivo Maria Redaelli, risponde a precisi criteri di sostenibilità, quali il risparmio nella domanda di acqua e di energia, l’uso di risorse energetiche rinnovabili, l’attenzione all’orientamento dell’edificio; particolare rilevanza ha l’uso di materiali eco-compatibili e di tecniche esecutive semplici e affidabili. Il complesso, comprendente anche un auditorium, è costituito da un parallelepipedo con due livelli fuori terra e uno interrato e da un corpo a forma ellittica a un solo livello fuori terra, destinato appunto ad accogliere eventi musicali e spettacoli, con una capienza fino a 250 spettatori.

Il massetto Fonisocal Plus posato lungo le superfici di calpestio

Il contributo di Calcestruzzi a questa realizzazione si sostanzia nella fornitura di “Fonisocal Plus”, massetto a basso impatto ambientale in grado di garantire elevati livelli di isolamento termo-acustico; la scelta di questo tipo di pavimentazione garantisce allo spazio della biblioteca il mantenimento dell’ottimale silenziosità, mentre nella sala concerti contribuisce alla massima attenzione verso la dinamica del suono, oltre a far risparmiare nella tempistica e nei costi di messa in opera. “Fonisocal Plus” permette, infatti, di realizzare massetti monostrato adatti a ricevere direttamente la posa di qualsiasi materiale di pavimentazione; applicato nella soluzione più completa (con tappetino acustico) è conforme ai limiti di sicurezza acustica previsti dalle normative ed è un prodotto tre volte sostenibile, poiché consente il recupero di materie plastiche altrimenti destinate alla discarica, un risparmio energetico dovuto alle sue caratteristiche di isolamento termico e, infine, contribuisce al comfort acustico grazie alla particolare miscela.

Posa del massetto all’interno dell’auditorium

 Lo sviluppo totale dell’intervento con il massetto “Fonisocal Plus” a Bernareggio è di 1600 metri quadrati, con uno spessore medio sopra la pavimentazione radiante di 3-4 centimetri. “Fonisocal Plus”, grazie all’elevata fluidità, ha permesso la massima aderenza alle tubazioni, evitando la formazione di calotte d’aria e consentendo di escludere, nonostante i limitati spessori a disposizione, le normali fessurazioni e gli imbarcamenti riscontrabili in corrispondenza dei giunti di dilatazione. La messa in opera è avvenuta senza dover ricorrere all’onerosa chiusura temporanea dei locali, sia durante la posa che nella successiva fase di asciugatura e a 48 ore dai lavori il massetto è risultato calpestabile, permettendo così di passare alla fase finale di lavorazione, definita “carteggiatura”, propedeutica all’applicazione della pavimentazione finale in parquet. 

Immagine interna con il pavimento finito

 

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here