Medaglia d’oro all’Architettura

Martedì 16 ottobre presso la Triennale di Milano, sono stati annunciati i vincitori del Premio Medaglia d’Oro all’Architettura Italiana: il premio, giunto alla sua quarta edizione, si pone l’obiettivo di ridare centralità al dibattito sull’architettura e di effettuare una ricognizione sullo stato dell’arte di questa disciplina in Italia.

L’assegnazione della Medaglia d’Oro all’Architettura all’architetto Vincenzo Latina

Il presidente della Triennale di Milano, Claudio de Albertis ha premiato con la Medaglia d’Oro Vincenzo Latina, per il Padiglione di Accesso agli scavi dell’Artemision di Siracusa.

Il progetto vincitore, Padiglione d’accesso agli scavi dell’Artemision di Siracusa

La giuria, presieduta da Ennio Brion ha così motivato la scelta: «per la sua capacità di intervento su resti di edifici antichi per rigenerarli, così da restituire cita a una memoria che sarebbe destinata a finire.Nella scelta di questo progetto si vuole testimoniare la grande capacità dell’architettura italiana di intervenire usando le risorse a disposizione nonostante le difficoltà del contesto.

Il progetto racconta una storia: è la storia italiana. È in questo modo che l’architettura moderna e contemporanea intervenendo nella storia ne diviene parte».

L’assegnazione del premio alla carriera all’architetto Gae Aulenti

Le medaglie alla carriera sono state assegnate a tre personalità di prestigio nazionale e internazionale dell’architettura italiana: Gae Aulenti, Maria Giuseppina Grasso CannizzoeVittorio Gregotti.

L’assegnazione del premio alla carriera all’architetto Maria Giuseppina Grasso Carnizzo

Tre figure diverse, secondo l’assessore alla cultura del Comune di Milano Stefano Boeri, ma unite da due elementi, un’ossessione fertile verso l’architettura, che li porta a riportare le influenze culturali più diverse all’interno  delle tecniche della disciplina architettonica, ed una visione della relazione tra locale e internazionale, valorizzando la cultura italiana nel mondo.

L’assegnazione del premio alla carriera all’architetto Vittorio Gregotti
L’assessore alla cultura del Comune di Milano Stefano Boeri con Gae Aulenti e Maria Giuseppina Grasso Cannizzo

 

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here