MixCity. Progetti urbani a Milano, Copenhagen e Amburgo

(foto di Giovanni Hänninen, PucaWeb)

Aperta al pubblico dal 6 al 18 marzo, a Milano, presso l’Urban Center in Galleria Vittorio Emanuele, la mostra “MixCity. Progetti urbani a Milano, Copenhagen e Amburgo“. L’esposizione presenterà il lavoro di ricerca condotto, per il Plan Urbanisme Constuction Architecture, da un gruppo formato dal dipartimento DAStU del Politecnico di Milano, l’HafenCity Universität di Amburgo ed il Center for Urban Planning della Royal Danish Academy of Fine Arts di Copenhagen.

Il quartiere Bicocca a Milano (foto di Giovanni Hänninen, PucaWeb)

Oggetto della ricerca sono tre grandi progetti di trasformazione urbana relativi alla riconversione di aree portuali od industriali dismesse – la Bicocca a Milano, l’Island Brygge di Copenhagen e l’HafenCity di Amburgo – attraverso i cui progetti sono stati realizzati spazi nuovi, indicativi delle metamorfosi avvenute nella città contemporanea.

L’Island Brygge di Copenhagen (foto di Giovanni Hänninen, PucaWeb)

Ormai nella fase di progetti ultimati, le tre aree sono oggetto dell’esposizione per mezzo di fotografie e testi realizzati da Giovanni Hänninen, mentre il lavoro di ricerca ha esplorato in particolare le dinamiche di costruzione dei quartieri, le modalità in cui si sono combinate le varie funzioni e la popolazione stessa.

L’HafenCity di Amburgo (foto di Giovanni Hänninen, PucaWeb)

La lettura del processo trasformativo ha reso possibile, non solo il confronto tra le esperienze differenti nei diversi ambiti urbani, ma pure la comprensione dei processi e delle potenzialità, a qusti connesse, che la pratica urbanistica e il governo delle città sono chiamati a fronteggiare e gestire.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here