New Port House in Antwerp

Appena inaugurato, il nuovo Port House di Anversa firmato da Zaha Hadid Architects è un progetto che ripensa, rinnova e amplia una vecchia stazione dei pompieri abbandonata da tempo, nata con l’intento di riunire all’interno di un unico edificio, l’intero staff di 500 dipendenti del porto che in precedenza lavoravano in vari uffici sparsi nella città. Con 12 km di banchine, Anversa è il secondo porto per spedizioni più grande in Europa, gestendone il 26% del trasporto di container e garantendo circa 150.000 posti di lavoro. Al fine di soddisfare gli ambiziosi obiettivi di futura espansione, il porto necessitava di un ambiente di lavoro sostenibile che rispecchiasse l’etica e i valori di un’arena locale e internazionale in continua espansione.

photo by Hufton Crow
photo by Hufton Crow

Il sito scelto per la nuova sede è Mexico Island nel bacino di Kattendijk di Anversa, un’area dai significativi vantaggi in termini di sostenibilità, poiché i materiali e componenti per l’edilizia potevano essere trasportati su acqua, un requisito importante per raggiungere gli obiettivi ecologici del porto.

Continua a leggere su: www.area-arch.it

LASCIA UN COMMENTO