Nuova vita al quartiere di Mayfair

Foto di Rogers Stirk Harbour + Partners

Il progetto residenziale di Rogers Stirk Harbour + Partners per Mayfair, Londra, comprende 42 appartamenti, un ristorante e spazi commerciali, per un investimento valore di circa 300 milioni di sterline. L’intervento, che prevede anche 1.248 metri quadrati di spazio espositivo, suddiviso in cinque unità per la vendita di arte e di antiquariato, riguarda la conversione di un vecchio edificio per uffici in un nuovo palazzo a nove piani ad uso misto, che collegherà Old Burlington Street e Cork Street attraverso un porticato a doppia altezza.

Foto di Rogers Stirk Harbour + Partners

Alasdair Nicholls, direttore esecutivo della società immobiliare Native Land ha detto: “L’intervento servirà a migliorare la visita di uno dei quartieri dell’arte più importanti di Londra, sia aumentando l’offerta di gallerie sia attraverso la creazione di uno spazio dedicato permanente per artisti giovani ed emergenti. ”
Il piano ha dovuto tuttavia affrontare l’opposizione dei galleristi, dei residenti e degli esperti di commercio, secondo i quali l’eccessivo sviluppo del quartiere e gli elevati costi d’affitto influenzerebbero negativamente l’area, danneggiando le piccole gallerie di cui è popolata.

Nonostante ciò Native Land ha ottenuto l’approvazione del Westminster City Council per la riqualificazione dell’edificio al 30 di Old Burlington Street.

Foto di Rogers Stirk Harbour + Partners
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO