Parco di Via Regina

Vista dal lago (foto Marco Introini)

Voluto dall’Amministrazione comunale a nord del centro storico, il Parco progettato da Lorenzo Noè costituisce un nuovo spazio pubblico in corrispondenza di un declivio sostenuto da un muro di pietra a tre arcate, che non poteva essere modificato né ulteriormente caricato.

Vista dal parco verso sud (foto Marco Introini)

La scelta progettuale per rendere fruibile la scarpata è stata di costruire una struttura leggera a sbalzo appoggiata su colonne arretrate in cemento armato, creando una terrazza sospesa sul muro come un pontile di una nave.

Sezione trasversale

Acciaio zincato e legno di larice, materiali leggeri e senza particolari necessità di manutenzione, generano un piano leggermente digradante verso nord: l’andamento in pianta a linee spezzate offre nuove visuali sul centro storico e sulla riva opposta, mentre dal lago il profilo della terrazza conclude la serie di linee oblique che caratterizzano il paesaggio in quel punto, raccordandosi efficacemente con esso.

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here