PassivHotel sul Garda

L’autorevole Darmstadt Passivhaus Institute in Germania, ha consegnato il certificato al primo PassivHotel in Italia, il secondo certificato rilasciato in Europa

La struttura è realizzata con lastre Xenergy di Dow Building Solutions, scelte in virtù delle notevoli prestazioni termiche che si mantengono inalterate a lungo termine. Caratteristica particolarmente importante per la collocazione geografica dell’hotel, che sorge a Torbole, sulla riva del lago di Garda, un’area alpina soggetta a repentini cambiamenti climatici

Per le pareti esterne sono state scelte le lastre di Xenergy Ib, di spessore pari a 160 millimetri, mentre per l’isolamento del soffitto del parcheggio sotterraneo sono state applicate lastre da 100 millimetri.

Il prodotto Xenergy Sl è stato utilizzato per l’isolamento dei pavimenti, con spessore 160 millimetri, e dei tetti, con spessori 200 e 100 millimetri.

Per sigillare le fessure dovute al montaggio di porte ed infissi è stata applicata la schiuma monocomponente (Ocf) Greatstuff  Seal&Flex.

Il principale appaltatore della nuova struttura alberghiera è Armalab, azienda membro dell’Associazione Nazionale di Architettura Bioecologica (Anab) che ha ottenuto riconoscimenti da Casa Clima e precedenti certificazioni Passivhaus.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here