Il teatro globale di Taipei

Posata la “prima pietra”  del Taipei Performing Arts Center progettato da Oma. Una volta completato, l’edificio sarà composto da tre sale posizionate attorno ad un volume parallelepipedo con involucro esterno in vetro ondulato. Una delle tre sale, denominata “Playhouse Proscenium”, apparirà come una sfera incastonata nella parete vitrea e retta da trampoli inclinati, in grado di fondersi con la scatola leggermente asimmetrica del “Grand Theatre”, creando un luogo per spettacoli e performances sperimentali dotato di un palco di 60 metri di ampiezza. Sollevato da terra, il nucleo centrale permette di estendere la strada  fin dentro l’edificio, coinvolgendo visivamente le persone nel ciclo di preparazioni degli spettacoli. Vincitore di un concorso internazionale nel 2009, la sua realizzazione è prevista entro il 2015.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here