Planta. Architettura, arte, ricerca, responsabilità sociale e ambiente

Visualizzazione di uno spazio architettonico di Planta (foto di Kaan Architecten)

Situato nella cava “La Plana del Corb” vicino a Balaguer, Lleida, Planta è l’edificio, la cui realizzazione ha preso il via nel primo trimestre di quest’anno, progettato da Kaan Architecten per il Gruppo Sorigué e la Fondazione Sorigué.

Il sito di progetto nel paesaggio de “La Plana del Corb” Balaguer, Spagna (foto di Kaan Architecten)

Planta è soprattutto un concept progettuale: la materializzazione di una di una visione che intende unire insieme l’architettura, l’arte, la ricerca, la responsabilità sociale, la società e l’ambiente: lo spazio architettonico, con il suo carattere unificante e simbolico, servirà anche come centro di formazione, comunicazione, ricerca e sostegno a disposizione dei servizi culturali e della più ampia comunità.

L’area di progetto, ex cava mineraria (foto di Kaan Architecten)

L’architettura seguirà l’andamento delle colline che definiscono il confine tra il contesto di scavo intensivo ed il paesaggio agrario circostante. Costituendosi come una piattaforma situata nel paesaggio mutevole, Planta ospiterà le aree d’ingresso visitatori e di magazzino, una sala principale e lo spazio per il personale con gli uffici; il tutto collegato da percorsi multipli per la circolazione.

Vista dall’alto dell’inserimento architettonico (foto di Kaan Architecten)

Le sale nera e grigia sono in stretto dialogo con i tagli per lo scavo effettuati nella cava, spazi che rendono visibili le principali pareti minerali e che consentono l’utilizzo di percorsi già esistenti. Per via del loro spessore, le pareti si trasformano spesso in vere e proprie stanze da cui lo sguardo del visitatore percepisce si traduce nell’esperienza fisica del paesaggio.

Visualizzazione di uno degli interni paesaggistici di “Planta” (foto di Kaan Architecten)

Planta sarà anche la mostra progettuale organizzata da Fundació Sorigué e curata dallo studio olandese Domain, che si svolgerà come Evento Collaterale ufficiale durante la 14° Mostra Internazionale di Architettura a Venezia.

Particolare della superficie di cava (foto di Kaan Architecten)

 

Il Conservatorio di Musica Benedetto Marcello” di Venezia ospiterà, infatti, dal 7 Giugno al 31 ottobre 2014 un’installazione esplicativa dei tre interventi principali che compongono Planta.

Il modello esposto nel contesto della Biennale di Venezia (foto di Kaan Architecten)

Il primo è un modello in scala 1:100 dello studio Kaan Architecten, realizzato da Vincent de Rijk con Domain scolpendo a mano la sabbia e gli inerti estratti dal sito che l’edificio presto occuperà e inserito, nel Conservatorio, in un plinto lungo 15 metri che rappresenta una sezione astratta della cava. Il secondo elemento in esposizione è composto da sei libri d’arte e la proiezione del film dello Studio Armin Linke, girato nella cava insieme a Giuseppe Ielasi e Renato Rinaldi; infine, una camera sonora “Planta” realizzata da Renato Rinaldi.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here