Play landscape be-MINE

Gli architetti olandesi Carve e Omgeving insieme alla società Krinkels, hanno vinto il concorso internazionale per la progettazione di un parco giochi e un landmark su un terril a Beringen, in Belgio. Il progetto fa parte del masterplan be-MINE, un progetto di riqualificazione del monumentale sito di estrazione del carbone di Beringen, ex città mineraria e il più grande sito industriale-archeologico delle Fiandre. La scala spettacolare di questo sito – sia per quanto riguarda l’altezza del terril così come il suo patrimonio industriale – è unica nel piatto paesaggio circostante di Limburgo.

photo by Benoit Meeus
photo by Benoit Meeus

L’intervento si configura come un nuovo landmark su larga scala, che attraverso il suo carattere giocoso, riflette anche la piccola scala a misura di un bambino. Volto alla valorizzazione del patrimonio industriale e l’attribuzione di un nuovo significato al terril, il progetto si compone di tre parti: una foresta creata da una serie di pali in legno, una superficie di gioco prismatica sul fianco della montagna e una piazza sulla sua sommità. La spina dorsale del complesso è una scala rettilinea che fornisce l’accesso a tutti i livelli. Di notte, una linea di luce lungo le scale rende la topografia del terril visibile.

Continua a leggere su: www.area-arch.it

LASCIA UN COMMENTO