Ponte mobile sull’Hull

Foto di Timothy Soar

É stato completato, nel Regno Unito, il ponte sul fiume Hull progettato dallo studio McDowell + De Benedetti: un innovativo ponte girevole che offre ai pedoni l’esperienza unica di un ponte che si apre e si chiude al traffico fluviale, il primo al mondo.

Il ponte deve la sua forte connotazione all’utilizzo dell’acciaio nero ed alla forma curva, che lo rendono un nuovo landmark del fiume Hull.

Foto di Timothy Soar

Il progetto è il vincitore di un concorso internazionale svoltosi nel 2005 ed è il risultato del lavoro in team degli architetti McDowell + Benedetti con gli ingegneri strutturali Alan Baxter Associates, il main contractor ed M & E engineers Qualter Hall.

Situato a Kingston upon Hull, ad est del centro di Hull, il ponte collega la Città Vecchia al paesaggio industriale in via di sviluppo della sponda orientale, offrendo un percorso pedonale che collega il quartiere dei musei sulla riva occidentale.

Foto di Timothy Soar

La forma iconica del ponte crea due ampi percorsi pedonali, uno in leggera pendenza e una più breve passerella a gradini. La parte strutturale centrale del ponte include zone relax,ì con diversi sistemi di sedute per permettere ai passanti di godere del panorama fluviale.

L’artista Nayan Kulkarni ha creato un’opera d’arte pubblica sul ponte, un paesaggio sonoro composto da campane ritmiche e luci pulsanti che avvisano i pedoni dell’imminente apertura del ponte.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here