Prevalga il senso di responsabilità tra i politici

Leopoldo Freyrie

Leopoldo Freyrie, presidente del Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori, si esprime in merito alla crisi di governo che sta interessando il nostro Paese, auspicando che prevalga l’interesse per il bene comune e vengano realizzate le urgenti riforme volte a garantire l’occupazione, rilanciare lo sviluppo e difendere l’ambiente.

In particolare Freyrie chiede che venga varata la legge di stabilità 2014 e che il Parlamento approvi tutti i provvedimenti in itinere, tra i quali figurano il rilancio dell’edilizia ed i pagamenti da parte delle Pubbliche Amministrazioni alle aziende ed ai professionisti.

«Gli architetti italiani – che stanno fortemente pagando la crisi con la chiusura degli studi professionali e con una generazione di giovani professionisti destinati, di fatto, ad emigrare o a svolgere nel proprio Paese altri mestieri, ma non quello di progettista –  hanno dimostrato grande senso di responsabilità facendo proposte per uscire dall’emergenza e costruire un Paese migliore. Dimostri la politica altrettanta responsabilità in modo che il Paese possa realmente uscire agganciare la ripresa ed essere in grado, come chiede l’Ue, di presentare entro aprile 2014, la propria strategia per il risparmio energetico e per la rigenerazione urbana sostenibile» commenta Freyrie nel comunicato stampa.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here