Progettare l’efficienza energetica

La facciata a cellule strutturali dell’One Snow Hill di Birmingham, firmato da Sidell Gibson Architects, è realizzata con un sistema specificatamente studiato da Focchi (Charlotte Wood Photographer)

Si terrà per la prima volta, a PadovaFiere dall’11 al 13 aprile 2013, Proenergy+, una  manifestazione nata, nel quartier generale di Senaf,  dalla consapevolezza che il settore dell’impiantistica idrotermosanitaria e quello dell’involucro edilizio, un tempo disgiunti, si trovano oggi in relazione sempre più stretta, accomunati dal fine ultimo del miglioramento dell’efficienza energetica. Obiettivo della manifestazione è, dunque,  quello di  promuovere la corretta progettazione di Sistemi e Impianti e l’impiego delle Energie Rinnovabili per la sostenibilità energetica degli edifici, diventando il punto di riferimento dell’intera filiera dell’efficienza energetica nel nord Italia. Grazie all’approccio integrato, sottolineato anche dalla scelta di presentare i prodotti all’interno di processi e progetti, ProEnergy+ si pone a pieno titolo come provider di informazione e formazione tecnologica, in grado di  soddisfare il crescente interesse dei professionisti del settore per le possibili integrazioni tecnologiche e di assecondare gli obblighi di legge in materia di aggiornamento tecnico e tecnologico. Un appuntamento rivolto a tutta la filiera della sostenibilità energetica. Coinvolgendo progettisti, architetti, installatori, costruttori edili, distributori, grossisti, serramentisti, certificatori energetici, energy manager, impiantisti, geometri, amministratori di condominio.

«Con ProEnergy+ l’esposizione del singolo prodotto viene affiancata da una presentazione dello stesso all’interno di processi e progetti. Una scelta che garantisce ai tecnici la possibilità di vedere realizzate soluzioni applicative innovative, e alle aziende che operano nel settore di proporsi con nuove modalità e una maggiore possibilità di approfondimento».

Emilio Bianchi, direttore di Senaf

Nella consapevolezza che, per l’effetto congiunto della revisione normativa in atto in tema di incentivi e della crescente attenzione dell’utente finale (privato, azienda e PA) alla riduzione degli sprechi (e dei costi) energetici, la filiera legata alla riqualificazione energetica sarà tra i protagonisti di una nuova crescita. La centralità della formazione e la cura della qualità dell’offerta espositiva sono tratti distintivi della manifestazione -che per questo si è dotata di un Comitato Tecnico Scientifico di alto profilo per garantire i migliori standard- e hanno assicurato a ProEnergy+, già dalla nascita, la collaborazione di un ampio numero di Associazioni di settore.

 

Tre in uno

 

L’evento tratta esaustivamente tutti le principali tematiche tecniche inerenti la sostenibilità energetica negli edifici e si declina in tre distinte fiere, ognuna dedicata all’approfondimento di un particolare ambito tecnologico.

TC+ Termoidraulica Clima – focalizzata su caldaie, climatizzatori, pompe di calore, ventilazione, termoregolazione, trattamento acque, tubi/raccordi/valvole, pompe, attrezzature e utensili, micro cogenerazione.

ER+ Energie Rinnovabili – dedicata a solare termico, geotermia, biomasse, fotovoltaico, mini-eolico, mini e micro idroelettrico, solare termodinamico domestico.

RE+ Rendimento Energetico in Edilizia – dedicata a involucro edilizio, isolamento, serramenti, bioedilizia, certificazione. Ogni contenitore sarà anche un luogo di aggregazione e incontro per tutti i visitatori che intendono approfondire, anche attraverso corsi, convegni e aree dimostrative, la conoscenza di una determinata tematica.

Tutte le informazioni sulla fiera su www.senaf.it – tel. 02 332039450

Alessandro Bello

 

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here