Proiettori Lcd per scuole e ambienti di lavoro interattivi

La nuova serie UM di proiettori Lcd (foto di NEC Display Solutions)
La nuova serie UM di proiettori Lcd (foto di NEC Display Solutions)

Nec Display Solutions ha presentato quattro nuovi modelli della sua Serie UM di proiettori Lcd utra-short-throw per soddisfare la domanda crescente di una migliore collaborazione e di una maggiore interattività a scuola e sul posto di lavoro. I nuovi modelli, siglati UM301W, UM301X, UM351W e UM361X, offrono significativi upgrade in termini di performance, annullando i problemi di ombre e riflessi ed offrendo immagini più brillanti e dinamiche. Grazie ad uno speaker integrato di 20 Watt, + 25 per cento rispetto ai modelli precedenti, i nuovi dispositivi non necessitano di sistemi audio esterni. Sono, inoltre, dotati di due ingressi Hdmi, di cui uno Mhl, per rendere più semplice il collegamento dei proiettori con device esterni o sorgenti digitali multiple.

I nuovi modelli includono possibilità di proiezioni anche a tavolo, consentendo di lavorare su piani interattivi, sono disponibili con Multi-Pen o, nei modelli Wxga prevedono anche il supporto touch. È possibile aggiungere anche il kit Multi-Pen NP03Wi, opzionale, trasformando la Serie Um in una lavagna interattiva in grado di lavorare su qualsiasi superficie; inoltre, le capacità touch possono essere integrate anche attraverso l’unità opzionale NP01TM Multi-Touch, disponibile da marzo 2015.

Antonio Zulianello
Antonio Zulianello

«La scuola oggi è alla perenne ricerca di modalità di insegnamento che aumentino il processo di apprendimento, attraverso interattività e ingaggio degli studenti, ma avendo a disposizione budget sempre più risicati. Allo stesso modo al lavoro c’è bisogno di sempre maggiore collaborazione per aumentare la produttività, abbattere i costi e guadagnare competitività sul mercato.  Le soluzioni che accompagnano la serie UM dei proiettori NEC aumentano davvero l’interattività tra le persone e i device mobile. Alle scuole e agli uffici viene offerta una soluzione scalabile adatta sia a piccole sale riunione che ad ambienti di collaboration più complessi». Antonio Zulianello, General Manager Italy & Southeast Mediterranean di NEC Display Solutions

Fino a marzo, tutte le soluzioni interattive includono una licenza gratuita del software DisplayNote 5 che consente, non solo, di evidenziare o fare note sul testo, bensì di effettuare presentazioni da un device mobile. La licenza multi-utente apre scenari di collaborazione assolutamente completa potendo funzionare con Windows, Mac, iOS e Android.

[contact-form][contact-field label=’Nome’ type=’name’ required=’1’/][contact-field label=’E-mail’ type=’email’ required=’1’/][contact-field label=’Sito web’ type=’url’/][contact-field label=’Commento’ type=’textarea’ required=’1’/][/contact-form]

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO