Prosciuttificio Salpi in provincia di Perugia
Prosciuttificio Salpi in provincia di Perugia

Prosciuttificio ipogeo Salpi a Preci (Pg) – Enzo Eusebi architetto

Un progetto all’avanguardia, caratterizzato da altissimi standard qualitativi e sensibilità per la natura. L’architetto Enzo Eusebi ha firmato un progetto di oltre 7.000 metri quadri per la realizzazione del primo prosciuttificio ipogeo d’Italia. È situato nella zona industriale di Preci, nei pressi di Perugia, ai piedi di una collina della campagna umbra. L’opificio Salpi è stato costruito sulla base di un concept che reinterpreta in chiave contemporanea il layout della tipologia a blocchi, dove il piano terra dedicato a spazio produttivo si lega in modo armonioso alla superficie più ridotta del blocco direzionale, attraverso un sapiente utilizzo dei materiali.

Prosciuttificio Salpi in provincia di Perugia (Photo by Pietro Savorelli)
Prosciuttificio Salpi in provincia di Perugia (Photo by Pietro Savorelli)

La regola che sottende tutto il progetto è la volontà di costruire un edificio che utilizzi tecniche costruttive che si associano al risparmio energetico e a forme di bioedilizia dalle quali scaturiscono le scelte formali. A tal proposito l’architetto Eusebi ha scelto di adottare la filosofia e gli standard costruttivi LEED, realizzando un progetto con criteri di sostenibilità ambientale in grado di minimizzare o eliminare del tutto gli impatti ambientali negativi, attraverso una scelta consapevole di pratiche progettuali, costruttive e di esercizio migliorative rispetto a quelle comunemente in uso.

Continua a leggere su: www.arketipomagazine.it

LASCIA UN COMMENTO