Quando lo scarto diventa materia

Impressioni superficiali è il progetto di recupero degli scarti dei materiali edili nato dalla collaborazione di Expoedilizia 2013 e il laboratorio di Material Design dellIstituto Italiano Design di Perugia, ideato e curato dalla professoressa Elisabetta Furin: sei aziende, provenienti da diversi settori del mondo delle costruzioni, hanno fornito materiale residuo del processo produttivo, le cui potenzialità sono indagate dagli studenti di Industrial e Interior Design per creare nuovi oggetti, arredi e rivestimenti che ne valorizzino le caratteristiche.

Durante Expoedilizia (Roma, 21-24 marzo 2013), lo stand dell’Istituto Italiano Design ospiterà il racconto di quest’esperienza, attraverso una documentazione di tutto l’iter progettuale.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here