Quarta Giornata nazionale per la sicurezza nei cantieri

È in corso in queste ore, presso La Casa dell’Architettura a Roma, la quarta edizione la Giornata nazionale per la sicurezza nei cantieri, l’appuntamento organizzato da Federarchitetti-Sindacato nazionale architetti liberi professionisti, in collaborazione con Anmil-Associazione nazionale fra lavoratori mutilati e invalidi del lavoro, finalizzato a promuovere la prevenzione e la sicurezza nel settore dell’edilizia. Professionisti, tecnici, imprese, lavoratori e istituzioni sono chiamati anche quest’anno, contemporaneamente in nove città italiane (Roma, Parma, Pisa, Napoli, Avellino, Benevento, Caserta, Salerno, Catania) , a confrontarsi sul delicato tema degli infortuni nei cantieri edili.
«Si continua sulla strada intrapresa nel 2010 – spiega Giancarlo Maussier, presidente di Federarchitetti Roma e coordinatore nazionale della “Giornata”  – con un’iniziativa che vorremmo fosse considerata un momento di confronto partecipativo, di riflessione comune, e di contributo critico e propositivo teso a promuovere la cultura della sicurezza sui luoghi di lavoro e al miglioramento degli aspetti normativi e formativi».
Gli aspetti normativi, i controlli, i ruoli e le competenze, i dati relativi agli infortuni sono al centro di una giornata di lavori articolata in due sessioni, una di carattere tecnico-formativo, rivolta ai professionisti del settore, alle imprese e ai lavoratori, e una dedicata al dibattito, nel quale interverranno anche rappresentanti delle istituzioni.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here