Rammendo e rigenerazione urbana per il nuovo Rinascimento

1cavlav

Renzo Piano (foto di Alessandro Gadotti)
Renzo Piano (foto di Alessandro Gadotti)

“Siamo un Paese straordinario e bellissimo, ma allo stesso tempo molto fragile. È fragile il paesaggio e sono fragili le città, in particolare le periferie. Ma sono proprio le periferie la città del futuro, quella dove si concentra l’energia umana e quella che lasceremo in eredità ai nostri figli. C’è bisogno di una gigantesca opera di rammendo e ci vogliono delle idee”.
(Renzo Piano)

È da un manifesto dell’architetto e Senatore Renzo Piano – che sarà presentato in anteprima in occasione del Convegno – e con queste osservazioni e premesse che prende avvio l’appuntamento annuale della Fondazione Italcementi.

Il Convegno della Fondazione, intitolato quest’anno “Rammendo e rigenerazione urbana per il nuovo Rinascimento”, si terrà infatti a Bergamo sabato 24 gennaio 2015, riunendo alcuni dei protagonisti impegnati nell’approfondimento conoscitivo, nella progettazione e nell’attuazione di politiche ed iniziative per la valorizzazione delle periferie urbane e per la più ampia rigenerazione delle città.
L’evento, intende chiamare a discutere e stimolare quella visione necessaria per l’innescarsi di un, così detto, nuovo Rinascimento, capace di ridefinire il tessuto delle città e gli ambiti sociali che il processo di urbanizzazione spesso ha escluso dalla propria attenzione e tutela.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO