Riegler Riewe Architekten per il Silesian Museum Katowice

Silesian Museum Katowice, Polonia (foto di Wojciech Krynski)
Silesian Museum Katowice, Polonia (foto di Wojciech Krynski)

Il Silesian Museum Katowice è un progetto ideato dallo studio Riegler Riewe Architekten per l’area dell’ex miniera della città di Katowice, Polonia.

. Vista dell'area industriale e del nuovo Silesian Museum Katowice (foto di Wojciech Krynski
Vista dell’area industriale e del nuovo Silesian Museum Katowice (foto di Wojciech Krynski

La storia della città è strettamente legata ai temi dell’industria pesante e mineraria, attività che hanno lasciato, anche dopo la dismissione, caratteristici paesaggi artificiali.

Il museo è situato nell'ex "Warszawa mine" (foto di Wojciech Krynski)
Il museo è situato nell’ex “Warszawa mine” (foto di Wojciech Krynski)

I complessi industriali ed edifici di quest’area sono ancorati nella coscienza collettiva quale patrimonio culturale inconfondibile, portatore di un presente e forte senso d’identità.

I nuovi edifici illuminati (foto di Wojciech Krynski)
I nuovi edifici illuminati (foto di Wojciech Krynski)

Il museo si trova, appunto, nell’ex “Warszawa mine”, direttamente adiacente al centro della città.

[metaslider id=39054]

Il progetto ha previsto la realizzazione di molteplici volumi quasi impercettibili, disposti con delicatezza in un sito ampio ma già denso di strutture costruite.

Una vista degli interni situati in scavo (foto di Wojciech Krynski)
Una vista degli interni situati in scavo (foto di Wojciech Krynski)

Il concept si basa, infatti, sull’idea di realizzare un museo diffuso che presenta un’offerta espositiva diversificata.

Vista tra interno ed esterno del museo (foto di Wojciech Krynski)
Vista tra interno ed esterno del museo (foto di Wojciech Krynski)

Quale omaggio alla ex funzione dell’area e riprendendo direttamente la precedente modalità insediativa su questo territorio, il programma spaziale è stata posto interamente in interrato: solo alcuni parallelepipedi di vetro, simili a figure astratte, si mostrano in superficie, fornendo la luce naturale ai livelli espositivi sottostanti.

Grandi rampe collegano gli spazi museali (foto di Wojciech Krynski)
Grandi rampe collegano gli spazi museali (foto di Wojciech Krynski)

Le strutture che si elevano in alzato ospitano, inoltre, gli ambiti amministrativi, direzionali e per la gestione del museo, in particolare, dando spazio al sistema di controllo climatico.
[metaslider id=39056]
La nuova rete di sentieri, piazze e aree verdi dà luogo ad una zona ricreativa pubblica costruita con attenzione: questa è resa fruibile anche attraverso l’aggiunta di collegamenti verticali attraverso cui i visitatori possono accedere al telaio del grande paranco preesistente e godere della vista di tutta la città di Katowice.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO