Riflessioni sulla Casa-Patio

Il progetto Riflessioni sulla Casa-Patio (foto di Grassi Pietre)
Il progetto Riflessioni sulla Casa-Patio (foto di Grassi Pietre)

Grassi Pietre sarà fra i protagonisti dell’edizione 2014 di Marmomacc, dove partecipando a “Living Stone: architettura e design tra l’eccellenza del Made in Italy e i grandi architetti iberici, presenterà un progetto che ha come tema la casa con patio.

Vista dall'alto dell'istallazione in pietra di Vicenza (foto di Grassi Pietre)
Vista dall’alto dell’istallazione in pietra di Vicenza (foto di Grassi Pietre)

Il progetto comprende anche lo spazio nato dall’ambiziosa quanto interessante collaborazione tra Grassi Pietre e Manuel Aires Mateus, architetto portoghese di fama internazionale. La sperimentazione che caratterizza Grassi Pietre e l’estro creativo dell’architetto iberico si uniscono all’interno di uno spazio – di dodici metri per sei – dal nome chiaro ed efficace: “Riflessioni sulla Casa-Patio”.

Vista frontale della casa-patio (foto di Grassi Pietre)
Vista frontale della casa-patio (foto di Grassi Pietre)

Il concept dell’installazione si è sviluppato dal confronto di due idee: da un lato il desiderio di simboleggiare la casa a patio come luogo capace di “costruire” il vuoto, spazio nel quale è la pietra di Vicenza a essere utilizzata per definire il limite, il confine tra l’interno e l’esterno.

Vista laterale dell'istallazione (foto di Grassi Pietre)
Vista laterale dell’istallazione (foto di Grassi Pietre)

In secondo luogo Manuel Aires Mateus cerca, attraverso questo progetto, dei valori riconoscibili, capaci di materializzarsi solo in una costruzione senza tempo: nasce così “Riflessioni sulla Casa-Patio”.
Con questo studio l’architetto Manuel Aires Mateus ha potuto elaborare un’acuta riflessione sull’abitazione in pietra per antonomasia, la casa a patio appunto, ma anche esaudire un suo piccolo-grande desiderio, quello di dare forma a un’abitazione realizzata completamente in pietra massiccia.

Vista interna della casa-patio (foto di Grassi Pietre)
Vista interna della casa-patio (foto di Grassi Pietre)

Le maestose pareti, alte tre metri, sono realizzate dagli artigiani di Grassi Pietre attraverso la sapiente sovrapposizione di differenti blocchi. Una scelta questa che rende il progetto un vero e proprio contenitore sensoriale: la pietra si potrà guardare e toccare, le qualità e potenzialità del più antico dei materiali saranno alla portata di tutti.

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO