Le riviste

Servizi

Ricerca

Cerca powered by Google

Login

ospedali

Rivestimento di corten per l'ospedale di Melzo

rgastudio_padiglioneospedaliero_Kit_Archinfo

Nel presidio ospedaliero di Melzo, rgastudio ha riqualificato un padiglione, ridefinendo gli spazi interni e realizzando un rivestimento in corten con disegno libero delle aperture.

Silvia Ghiacci

23 Marzo 2012

Il progetto di riqualificazione di un padiglione ospedaliero ospitante i laboratori analisi e la morgue dell'Ospedale di circolo di Melegnano presso il Presidio Ospedaliero di Melzo è incentrato sulla volontà di riqualificare il manufatto separandolo idealmente dal fabbricato dell'ospedale a cui è collegato attraverso il disegno di una facciata libera e con aperture sempre diverse.
Il progetto riguarda la riqualificazione di un rustico di due piani, parte di un precedente ampliamento non completato della struttura ospedaliera di Melzo. Il programma funzionale prevede l'insediamento di attività molto diverse fra loro: i laboratori analisi e la morgue. Questa doppia funzione ha segnato fortemente la definizione degli spazi interni e la composizione del volume architettonico.
Percorrendo un camminamento interno al giardino dell'ospedale, si scende nel piazzale ipogeo di nuova realizzazione da cui si accede alla morgue. Questo spazio aperto ha un forte legame con l'elemento verde che lo circonda e diventa un primo luogo di raccoglimento per i dolenti.
Il piano seminterrato è suddiviso in due aree distinte: la prima, a cui si accede direttamente dallo spazio esterno, è destinata alle cerimonie di commiato, mentre la seconda, separata da un corridoio tecnico, è di pertinenza esclusiva del personale sanitario. Al piano rialzato troviamo i laboratori analisi, connessi all'ospedale da percorsi interni. Date le diverse funzioni non ci sono collegamenti verticali tra il seminterrato e il piano rialzato. Data la particolare attività all'interno dei laboratori analisi, è stata data particolare attenzione al controllo dell'illuminazione naturale, studiando un rivestimento esterno in grado di ombreggiare a seconda delle necessità gli ambienti di lavoro. Il rivestimento e il disegno libero delle aperture ha consentito di separare idealmente il nuovo padiglione dal rigido fronte dell'ospedale, proiettandolo verso il parco. L'impiego del ferro corten come materiale di rivestimento rappresenta, infine, la volontà di trovare un materiale che racconti il trascorrere del tempo.

Focus involucro
Il rivestimento di facciata è realizzato in lastre forate di ferro corten spessore 10/10 mm, montate su struttura di ancoraggio in profili a T e tubolari di ferro verniciato.