Scaglie d’alluminio colorano l’Università di Praga

Tu Prag, la sede dell’università di Praga, nel 2010 è stata oggetto di un radicale intervento di ristrutturazione che ne ha cambiato completamente il volto, trasformandola in un nuovo punto di riferimento paesaggistico e polo studentesco di riferimento, ove hanno sede la facoltà di ingegneria nel vecchio edificio con facciate trasparenti e la facoltà di architettura nel vecchio edificio in cotto e nelle nuove strutture colorate adiacenti.

Grazie alle scelte progettuali del materiale di rivestimento dei prospetti dei tre nuovi corpi di fabbrica  l’edificio ha vinto, nella sezione nuove costruzioni,  il 18°premio nazionale di architettura Granprix 2011, organizzato dall’ordine degli architetti della repubblica ceca, avendo la meglio su altri 26 progetti concorrenti.

I due manufatti architettonici originali sono costituiti da un edificio trasparente e da un secondo corpo di fabbrica contraddistinto da un linguaggio architettonico sobrio caratterizzato dall’uso di materiali tradizionali (facciate ventilate in cotto).

Su tale preesistenza si poggiano i tre nuovi fabbricati colorati, utilizzando una pelle che li riveste interamente in performante alluminio colorato, interpretano il linguaggio architettonico contemporaneo.

Le superfici di rivestimento dei nuovi manufatti mettono ancora più in luce le scelte progettuali che sembrano tese al dialogo continuo fra storia e contemporaneità, tradizione ed innovazione, affermazione e negazione.

I piccoli edifici colorati si presentano come l’elemento forte dell’intero insieme, coniugandosi sapientemente e dialogando con grammatiche architettoniche differenti. La vibrazione compositiva, negata da un contesto privo di stimoli e punti con cui relazionarsi, viene raggiunta per via endogena, offrendo se stesso al proprio intorno come Landmark.

La scelta delle scandole in alluminio, quasi draconiche, è il frutto di un attento studio non solo della resa estetica ma anche delle performance del materiale che garantisce resistenza agli eventi atmosferici, continuità e stabilità.

Le scandole in alluminio Prefa sono state scelte nelle tonalità arancione, lilla, rubino e antracite e la posa ha contribuito a creare una pelle uniforme per i tre edifici, grazie anche al lavoro di lattoneria manuale scelto appositamente dagli architetti dello studio Šrámková per gli angolari interni ed esterni, al fine di raggiungere un’elevata qualità della lavorazione.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here