Shigeru Ban: Pritzker Laureate 2014

Shigeru Ban durante la costruzione di Paper Emergency Shelter for Haiti, 2010, Port-au-Prince, Haiti (foto di Shigeru Ban Architectes)

Tom Pritzker, presidente della Hyatt Foundation, che sponsorizza il premio, ha annunciato che sarà l’architetto Shigeru Ban a ricevere il Pritzker Architecture Prize 2014.

Paper Log House, 1995, Kobe, Japan (foto di Takanobu Sakuma per Shigeru Ban Architectes)

Shigeru Ban, nato a Tokyo, 56 anni, architetto con studio nella sua città natale oltre che a Parigi e New York, ha realizzato progetti eleganti, lavori innovativi per clienti privati, ma utilizza la stessa inventiva di risorse e di progettazione per i suoi notevoli sforzi umanitari.

Cardboard Cathedral, 2013, Christchurch, New Zealand (foto di Stephen Goodenough per Shigeru Ban Architectes)

Ban ha viaggiato, per 20 anni, nei siti investiti da catastrofi naturali in tutto il mondo, dove ha lavorato con i cittadini locali, i volontari e gli studenti, per progettare e costruire semplici rifugi abitativi riciclabili, dignitosi e a basso costo, insieme ad edifici pubblici per la comunità interessata dal disastro.

Vista degli interni della Cardboard Cathedral (foto di Stephen Goodenough per Shigeru Ban Architectes)

Shigeru Ban ha affermato: “Ricevere questo premio è un grande onore, e per questo, devo stare attento. Devo continuare ad ascoltare le persone per cui lavoro, nei miei progetti residenziali per la committenza di privati e in quelli svolti nei casi di catastrofe. Io vedo questo premio come un incoraggiamento per me a continuare a fare quello che sto facendo. Non cambiare ciò che sto facendo, ma crescere”.

Nine-Square Grid House, 1997, Kanagawa, Japan (foto di Hiroyuki Hirai per Shigeru Ban Architectes)

Da ragazzo, Shigeru Ban ha osservato i carpentieri tradizionali giapponesi che lavoravano a casa dei suoi genitori e per lui i loro strumenti, la costruzione e gli odori del legno, erano magia. Da questa esperienza mise da parte pezzi di legno per costruirvi piccoli modelli: voleva diventare un falegname. Ma all’età di undici anni, un suo insegnante chiese alla classe di progettare una semplice casa e il lavoro di Ban venne esposto nella scuola come il migliore. Da allora, essere un architetto era il suo sogno.

. Paper Temporary Studio, 2004, Paris, France (foto di Didier Boy dela Tour per Shigeru Ban Architectes)

In tutte i suoi lavori, Ban ha ideato una vasta gamma di soluzioni progettuali, spesso basata sull’articolazione della struttura e dei materiali, lasciati a vista. Dalle residenze private e sedi aziendali, ai musei, alle sale da concerto ed altri edifici civili, Ban è noto per l’originalità, l’economia e la genialità delle sue opere, che non si basano su soluzioni high-tech comuni a quelle attuali.

Haesley Nine Bridges Golf Club House, 2010, Korea (foto di Shigeru Ban Architectes)

Shigeru Ban sarà il settimo architetto giapponese a diventare un Pritzker Laureate durante la cerimonia di premiazione che avrà luogo il 13 giugno 2014, presso il Rijksmuseum di Amsterdam, Paesi Bassi. Annunciando il vincitore 2014, Tom Pritzker ha affermato: “L’impegno di Shigeru Ban per le cause umanitarie attraverso la sua opera, condotta nei casi di catastrofe, è un esempio per tutti. L’innovazione non è limitata dal tipo di edificio e la compassione non è limitata dal bilancio. Shigeru ha reso il nostro mondo un posto migliore”.

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here