Sitbon Architectes per il 2050: la Bloom Aquatic Farm

La Bloom Aquatic Farm, unità abitativa semisommergibile (foto di Sitbon Architectes)

Quello dello studio Sitbon Architectes è un progetto per il 2050, quando il livello delle acque marine si prevede potrà registrare un incremento compreso tra i 18 e 48 centrimetri.

Vista dell’ideazione progettuale nel nuovo contesto marino supposto per il 2050 (foto di Sitbon Architectes)

La Bloom Aquatic Farm è quindi pensata per quei territori, come le regioni asiatiche, che saranno particolarmente colpiti dal fenomeno dell’innondazione legato al surriscaldamento climatico terrestre.

Un interno della Bloom Aquatic Farm (foto di Sitbon Architectes)

Bloom Aquatic Farm è realizzata come una piattaforma sferica semisommergibile, la prima istallazione di questo genere prevista per l’Oceano Indiano, ed ideata secondo il principio di sfruttamento, a vasta scala, delle reazioni di fotosintesi.

Vista notturna dell’unità illuminata (foto di Sitbon Architectes)

Quest’ultima sarebbe attuata attraverso l’utilizzo di fitoplancton per trasformare l’eccesso di diossido di carbonio in ossigeno ed azionare il sistema abitativo anche come indicatore biologico della qualità delle acque marine.

La Bloom Aquatic Farm costituisce un sistema sostenibile ed autonomo (foto di Sitbon Architectes)

La Bloom Aquatic Farm è infatti concepita come una composizione di moduli sferici cavi che compongono un’unità capace di ammettere al proprio interno l’ingresso di acqua marina, che viene trattata nelle parti profonde degli abitacoli e resa utilizzabile per l’ambiente di vita organizzato negli spazi superiori.

Composizione progettuale dei moduli che determinano la Bloom Aquatic Farm (foto di Sitbon Architectes)

L’unità sferica permetterebbe una serie di ulteriori trattamenti dell’acqua, come la sua riossigenazione insieme all’emissione di ossigeno in atmosfera, l’adeguamento del suo fattore di acidità ed il suo sfruttamento per la produzione di energia da biogas. Ciò determina la realizzazione di un sistema sostenibile ed energeticamente autonomo in grado di garantire possibilità di vita in mezzo all’oceano.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO