Soho: il radiatore modulare ed essenziale

Soho, radiatore essenziale nella versione bagno (foto di Tubes)
Soho, radiatore essenziale nella versione bagno (foto di Tubes)

Il progetto di Ludovica+Roberto Palomba per l’azienda Tubes ha dato forma a Soho: vero e proprio elemento d’arredo, nasce dalla sfida di riprogettare l’estetica del radiatore tradizionale a partire dal singolo elemento che lo definisce.

Vista di Soho, e del particolare nella finitura in acciaio (foto di Tubes)
Vista di Soho, e del particolare nella finitura in acciaio (foto di Tubes)

L’elemento radiante è svincolato dalla sua estetica tecnicistica originaria, diviene semplice ed elegante, modulabile all’infinito e perfettamente coerente con gli spazi contemporanei: è realizzato con profili in alluminio, trafilato a caldo, uniti tra loro mediante un sistema ad accostamento e bloccaggio brevettato.

Particolare dell'appendino in ottone cromato (foto di Tubes)
Particolare dell’appendino in ottone cromato (foto di Tubes)

Caratteristica fondamentale del modello è il considerevole risparmio idrico, circa il 75 per cento in meno rispetto ad un radiatore tubolare tradizionale, pur mantenendo inalterata la resa termica; ciò fa rientrare Soho a pieno titolo nella categoria di prodotti ecosostenibili e, oltre a garantire bassi consumi di energia, è realizzato con materiali completamente riciclabili.

Un ambiente bagno arredato da Soho (foto di Tubes)
Un ambiente bagno arredato da Soho (foto di Tubes)

Nel 2014 è stata realizzata una versione di Soho specifica per il bagno dotata di uno speciale maniglione che assolve alla funzione di scaldasalviette, posizionabile liberamente a qualsiasi altezza nel radiatore. Completa, infine, la linea di accessori in ottone cromato in spessore, l’appendino opzionale fornito su richiesta.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO