SolaRoad: il manto stradale per la produzione di energia

Vista della nuova SolaRoad presso Krommenie, Olanda (foto di SolaRoad)
Vista della nuova SolaRoad presso Krommenie, Olanda (foto di SolaRoad)

SolaRoad parte dal concetto di conversione della luce solare in energia elettrica, attraverso il manto stradale. La rete stradale funziona come supporto per una fonte inesauribile di energia “pulita”, rendendo SolaRoad una tecnologia sostenibile che può essere utilizzata in molti modi diversi. L’idea alla base di SolaRoad è semplice: la luce del sole che cade sulla superficie stradale viene assorbita dalle celle solari e convertita in energia elettrica. La superficie stradale agisce come un grande pannello solare e l’elettricità generata in questo modo troverà applicazioni pratiche nelle apparecchiature stradali e nell’illuminazione.

[vimeo]http://vimeo.com/91641192[/vimeo]

Come progetto pilota, circa un centinaio di metri di pista ciclabile SolaRoad è stata realizzata lungo la N203, strada provinciale vicino Krommenie, Olanda. La strada, che è il primo percorso solare, è stata appena inaugurata e rimarrà, quindi, in situ per alcuni di anni, durante i qual verrà monitorata per migliorare in modo continuo la soluzione tecnica adottata. SolaRoad è il risultato della collaborazione tra il settore privato, il governo, e il mondo accademico: Tnr, la provincia di Noord-Holland, Imtech e Ooms Civiel sono le parti che insieme formano il consorzio che sta sviluppando SolaRoad.

La fase di costruzione di SolaRoad (foto di SolaRoad)
La fase di costruzione di SolaRoad (foto di SolaRoad)

La strada è composto da lastre prefabbricate, moduli in calcestruzzo di 2,5 per 3,5 metri, con uno strato superiore trasparente in vetro temperato dello spessore di circa 1 centimetro. Sotto il vetro vi sono celle solari in silicio cristallino. Lo strato superiore mostra immediatamente una differenza importante dal piano stradale tradizionale: questo, deve essere traslucido per lasciar filtrare la luce solare, respingendo lo sporco più possibile; allo stesso tempo, deve essere non sdrucciolevole e abbastanza forte per realizzare una superficie stradale sicura. Questa è una delle sfide tecniche di SolaRoad.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO