Steven Holl e il Sifang Art Museum di Nanjing Jiangsu

[metaslider id=34352]
Con il suo straordinario sviluppo spaziale, Il Sifang Art Museum giace in un parco ubicato oltre il fiume Yangtze, dal centro di Nanjing, un tempo capitale della Cina e oggi centro principale della provincia di Jiangsu nell’Est della nazione. Firmato da Steven Holl Architcts, il museo si pone come un forte punto di riconoscimento per il complesso del Chinese International Practical Exhibition of Architecture (Cipea), immerso nella lussureggiante vegetazione del Pearl Spring vicino a Nanjing.

Vista del Sifang Art Museum, racchiuso tra i muri paralleli in terra scura (foto Sifang Art Museum)
Vista del Sifang Art Museum, racchiuso tra i muri paralleli in terra scura (foto Sifang Art Museum)

Ubicato all’interno di un esteso territorio collinare, il Sifang Art Museum è un’opera importante per il grande intervento del Cipea, noto per la realizzazione di molteplici edifici a usi diversi e progettati da 24 celebri architetti, che includono un centro conferenze di Arata Isozaki, un centro ricreativo di Ettore Sottsass, circolo interattivo di Kazuyo Sejima &Ryue Nishizawa, albergo di Liu Jiakun e 20 ville.
[metaslider id=34354]
Unica la progettazione concettuale del museo, ispirata dalla cultura e tradizione del luogo: il metodo pittorico di rappresentare volume e profondità in Cina, impiegando la tecnica della “prospettiva parallela” piuttosto che utilizzando il singolo punto di fuga, come nel mondo occidentale.
Riferimenti alla storia del luogo anche per la scelta dei colori, dove l’uso solo del bianco e del nero si ricollega all’antica tradizione pittorica cinese e crea uno sfondo neutrale per le opere d’arte e d’architettura. Nero il tono dei muri paralleli, con altezze e lunghezze variabili, che anticipano il museo e gestiscono le sue funzioni al livello inferiore.

Vista d’interni del Museo dove prevalgono effetti cromatici minimalisti e dove l’uso dei soli colori del bianco e nero si rifá alla tradizione pittorica a inchiostro (foto Sifang Art Museum)
Vista d’interni del Museo dove prevalgono effetti cromatici minimalisti e dove l’uso dei soli colori del bianco e nero si rifá alla tradizione pittorica a inchiostro (foto Sifang Art Museum)

Chiare le superfici luminose del volume traslucido sospeso nell’aria, una componente dinamica che si apre in un moto continuo e culmina con una vista a distanza verso la città di Nanjing. Il complesso museale include i percorsi espositivi delle gallerie, una sala da the, libreria e residenza per il curatore. L’edificio provvede sistemi sostenibili per il riutilizzo delle acque piovane e sistemi geotermici di raffreddamento e riscaldamento.

Steven Holl (foto di Mark Heitoff)
Steven Holl (foto di Mark Heitoff)

Steven Holl

Con uffici a New York e Pechino, Steven Holl Architects ha elaborato una vasta serie di progetti relativi a edifici per la cultura, tra cui musei e gallerie d’arte; campus universitari, strutture educative e residenziali. Lo studio ha ricevuto premi e riconoscimenti fra i più prestigiosi dell’architettura. Più di recente, Steven Holl ha ricevuto il Praemium Imperiale Award 2014, 2012 Aia Gold Medal e 2010 Jencks Award del Riba

  
Scheda
Sifang Art Museum
Client
Nanjing Foshou Lake Architecture and Art Developments Ltd
Architect
Steven Holl Architects, Architectural Design Institute, Nanjing University
Structural consultant
Guy Nordenson and Associates
Lighting design
L’Observatoire International
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO