Studio V per il recupero degli Empire Stores

Immagine di Studio V Architecture

Brooklyn Bridge Park ha assegnato il compito di riprogettare e sviluppare gli storici Empire Stores a Midtown Equities, che ha sua volta ha scelto Studio V Architecture in qualità di progettisti per studiare il riutilizzo dei sette edifici, risalenti all’epoca della Guerra Civile.

Immagine di Studio V Architecture

Il complesso, situato nelle immediate vicinanze del ponte di Brooklyn ed affacciato sul Brooklyn Bridge Park (di cui vi abbiamo parlato qui), è inutilizzato da oltre mezzo secolo. Si tratta di una delle ultime testimonianze della “walled city”, dove i magazzini erano nettamente separati dalla comunità circostante dalla quali li divideva il porto commerciale.

Immagine di Studio V Architecture

Il progetto prevede un nuovo mercato, con cibi locali e ristoranti, un museo culturale dedicato a Brooklyn, uffici per start-up digitali e creativi ed un parco pubblico sul rooftop con vista panoramica sul Brooklyn Bridge Park e lo skyline di Manhattan.

Immagine di Studio V Architecture

«Il nostro progetto combina il recupero storico con forme e materiali contemporanei, creando una nuova architettura per il lungomare . Le strutture in muratura verranno accuratamente restaurate, mentre il nuovo cortile  vetrato ed il parco pubblico in copertura porteranno luce e aria negli interni, ricollegando allo stesso tempo il quartiere al lungomare ed al suo nuovo parco» spiega Jay Valgora, fondatore di Studio V.

Immagine di Studio V Architecture

Il cortile vetrato, angolare, ed i porticati che percorreranno le strutture esistenti creano una nuova corte pubblica, che avvolge le murature esistenti e disegna il percorso che condurrà sino al parco in copertura.

di Carlotta Marelli

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO