Superfici laminate ad alta pressione

Una realizzazione residenziale con i pannelli in MeG (foto di Abet Laminati)

MeG è un laminato ad alta pressione e autoportante, con superficie decorativa adatta all’esposizione all’ambiente esterno, prodotto da Abet Laminati.

Particolare dei parapetti dei balconi, realizzati con pannelli autoportanti (foto di Abet Laminati)

Resistente alla luce e alle intemperie, MeG è costituito per il 70% da fibre cellulosiche e per il 30% da resine termoindurenti con funzione estetica, non contiene amianto ed è esente da metalli pesanti.

Una realizzazione con finitura continua in MeG (foto di Abet Laminati)

Materiale durevole e disponibile in un’ampia gamma di colori, viene utilizzato come rivestimento di facciate, balconi, arredo urbano, segnaletica esterna ed è soprattutto indicato per la realizzazione di facciate ventilate.

Dettaglio dei pannelli di facciata in MeG colorato di molteplici tonalità (foto di Abet Laminati)

MeG può rimanere esposto all’azione combinata di luce solare e fenomeni atmosferici quali pioggia, grandine, vento, salsedine, che non hanno effetto né sulla superficie decorativa né sullo strato interno, i quali non risentono degli shock termici ma conservano le proprietà fisiche e meccaniche.

Particolare dei elementi di finitura in MeG, del tutto simili al legno (foto di Abet Laminati)

Per effetto di fenomeni naturali,  MeG subisce una moderata variazione dimensionale, si contrae a bassa umidità e si espande ad alta umidità: per questo è consigliabile la climatizzazione del materiale sul luogo di applicazione ed eventualmente l’adozione alcuni accorgimenti in fase di progettazione e di montaggio.

Vista delle superfici in MeG imbrattate e facilmente ripulite (foto di Abet Laminati)

La superficie del materiale non necessita di alcun trattamento particolare di pulizia: l’eventuale sporco può essere facilmente rimosso con comuni detergenti domestici non abrasivi, e la compattezza del MeG assicura un’ottima combinazione di caratteristiche meccaniche, anche in casi d’impatto.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here