Thomas Heatherwick e Mathews Nielsen disegnano il Pier 55 di New York

Vista del nuovo Pier 55 nella città di New York (foto di Pier 55 - Heatherwick Studio)
Vista del nuovo Pier 55 nella città di New York (foto di Pier 55 – Heatherwick Studio)

Dopo il progetto del ponte-giardino esteso sul Tamigi di Londra, la nuova proposta di Heatherwick Studio riguarda la realizzazione di un parco-isola sul fiume Hudson a New York.

Il parco è sollevato sopra colonne a fungo (foto di Pier 55 - Heatherwick Studio)
Il parco è sollevato sopra colonne a fungo (foto di Pier 55 – Heatherwick Studio)

In particolare, il progetto prevede la sostituzione del distrutto Pier 54, con un nuovo molo, il Pier 55, di 10mila metri quadrati, concepiti come un isola che ospita un lussureggiante paesaggio vegetale.

Vista del parco paesaggistico (foto di Pier 55 - Heatherwick Studio)
Vista del parco paesaggistico (foto di Pier 55 – Heatherwick Studio)

Costruito su un gruppo di colonne, alla distanza di 56 metri dalla costa di Manhattan, il parco propone di realizzare uno spazio definito dalla topografia mutevole, e da percorsi che seguono il susseguirsi delle curve di livello, conducendo ad ambiti attrezzati, immersi nella vegetazione.

Visione aerea dell'isola - parco (foto di Pier 55 - Heatherwick Studio)
Visione aerea dell’isola – parco (foto di Pier 55 – Heatherwick Studio)

Heatherwick Studio sta lavorando con l’architetto paesaggista Mathews Nielsen per quesyo progetto da130 milioni dollari, la maggior parte dei quali sarà finanziato da una donazione del magnate Barry Diller e sua moglie, la stilista Diane von Furstenberg. La coppia si è impegnata a contribuire per un totale di ben $ 113 milioni di dollari donati per la costruzione del parco galleggiante, effettuando la più grande donazione privata relativa a un parco pubblico nella storia di New York City.

Particolare dei percorsi nella fitta vegetazione (foto di Pier 55 - Heatherwick Studio)
Particolare dei percorsi nella fitta vegetazione (foto di Pier 55 – Heatherwick Studio)

Il rimanente ammontare, sarà costituito da finanziamenti dello Stato, che si è impegnato, anche, a realizzare la connessione dell’isola ad un ampio percorso pubblico in quest’area della costa del fiume Hudson.

L'anfiteatro al tramonto (foto di Pier 55 - Heatherwick Studio)
L’anfiteatro al tramonto (foto di Pier 55 – Heatherwick Studio)

Situato a ovest della tredicesima Strada, il molo farà, infatti, parte delle quattro miglia lungo l’Hudson River Park che è in fase di sviluppo dal 1998. La costruzione del parco, che includerà un anfiteatro all’aperto da 700 posti, destinato ad eventi musicali, alla danza ed al teatro, è prevista per l’inizio nel 2016.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO