Top Mountain Crosspoint a Hochgurgl (Austria) – Michael Brötz

È destinato ad accogliere il Museo più alto d’Europa, ai piedi del Passo Rombo a 2.175 metri. Si tratta del nuovissimo Top Mountain Crosspoint, inaugurato a fine novembre in Austria, nella località di Hochgurgl, all’estremità Sud della Valle tirolese dell’Ötztal. Il complesso polifunzionale, progettato dal giovane architetto Michael Brötz, riunisce sotto lo stesso tetto differenti ruoli: oltre ad accogliere il Top Mountain Motorcycle Museum, l’edificio ospita la stazione a valle della nuova cabinovia Kirchernkar, un ristorante con terrazza panoramica e la stazione di pedaggio stradale Timmelsjoch.
Per questo progetto di grande valore tecnico e simbolico, i committenti, i due fratelli Alban e Attila Scheiber (proprietari della strada alpina Timmelsjoch, ma anche albergatori di Obergurgl) hanno investito circa 23 milioni di euro, destinati alla costruzione di un’architettura unica nel suo genere, che ospiterà oltre 170 pezzi storici tra motociclette e auto. La passione per le due ruote ha trovato piena realizzazione nella creazione di un Museo situato in un luogo perfetto per i motociclisti: il Passo del Rombo, una delle strade alpine più famose, la più alta transfrontaliera d’Austria, con panorami mozzafiato.

Top Mountain Crosspoint (Austria)
Top Mountain Crosspoint (Austria)

L’architettura del Top Mountain Crosspoint, perfettamente integrata nel paesaggio, affascina per i suoi elementi di design contemporaneo e per la facciata completamente realizzata in legno. L’architetto tirolese Michael Brötz è riuscito nell’intento di sviluppare un edificio in dialogo morbido con il territorio alpino circostante.

Continua a leggere su www.arketipomagazine.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here