Torre Cma Cgm

La torre nell’intricato contesto urbano (foto di Iwan Baan)

La torre si trova al centro del progetto di riqualificazione urbana Euroméditerranée, un km a nord del centro storico, adiacente il porto, a soli cento metri dal bordo del mare, laddove scorre la barriera sopraelevata del viadotto autostradale. L’edificio è suddiviso in due parti: il grattacielo vero e proprio (56.600 mq) e gli annessi alla base (36.600 mq) e può ospitare fino a 2mila700 persone. Movimento e fluidità vengono introdotti nel disegno della torre attraverso una generazione vettoriale che dal suolo sale gradualmente fino a convergere e ripiegare verso la sommità. Il volume è scisso in segmenti verticali e differenziato attraverso l’uso alternato di vetro chiaro e scuro; la pelle si allarga e separa fino a incorporare le colonne strutturali periferiche. Essa agisce in primis da schermo solare e, in secondo luogo, libera la facciata da ogni vincolo alla ripartizione modulare interna.

di Tino Grisi e Arianna Callocchia

Particolare del rivestimento alla base della torre (foto di Iwan Baan)
Design
Zaha Hadid Architects
Direttore del progetto
Jim Heverin
Architetto
Stephane Vallotton
Struttture e facciate
Ove Arup & Partners

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here