Tra i frutteti vicino a Bolzano, le Mirror Houses di Peter Pichler Architecture

Le Mirror Houses nella campagna di Bolzano (foto di Peter Pichler Architecture)
Le Mirror Houses nella campagna di Bolzano (foto di Peter Pichler Architecture)

Le Mirror Houses disegnate dallo studio Peter Pichler Architecture si trovano nel mezzo dei frutteti di mele della campagna vicino a Bolzano, in un’area circondata dalle Dolomiti. Il committente ha voluto far realizzare queste due abitazioni quali ambiti esclusivi di vacanza da poter offrire in locazione, cosicché gli ospiti avessero a disposizione un loro piccolo appartamento autonomo in mezzo alla natura.

Le abitazioni sono circondate da frutteti e dalle Dolomiti (foto di Peter Pichler Architecture)
Le abitazioni sono circondate da frutteti e dalle Dolomiti (foto di Peter Pichler Architecture)

La struttura è orientata verso est dove trova luogo il giardino privato delle due residenze gemelle, accessibili autonomamente e dotate di parcheggio per gli ospiti. Il progetto del volume unitario iniziale è stato suddiviso in due unità leggermente sfalsate rispetto al piano di calpestio e lungo la profondità del sito: ciò differenzia le abitazioni e permette di realizzare la necessaria privacy per gli ospiti che le occupano.

Ampie verande aperte circondano i prospetti ad est (foto di Peter Pichler Architecture)
Ampie verande aperte circondano i prospetti ad est (foto di Peter Pichler Architecture)

Entrambi i volumi delle residenze sono sollevati, come fluttuanti, su un sottile basamento che compone la cornice di divisione delle unità, e si riconnette, poi, alle ampie coperture al di sopra: questo particolare accorgimento realizza uno spazio abitabile per le due ville, verande aperte sull’esterno e affacciate verso le montagne.

Vista laterale delle abitazioni, disegnate da profili in acciaio curvilinei (foto di Peter Pichler Architecture)
Vista laterale delle abitazioni, disegnate da profili in acciaio curvilinei (foto di Peter Pichler Architecture)

Il volume complessivo è, inoltre, definito ad est, da ampie vetrate che lasciano aperta la vista sull’esterno e proseguono nei prospetti laterali, venendo quindi, racchiuse dal profilo nero in alluminio delle abitazioni.

Il prospetto sul retro riflette il paesaggio e la piscina (foto di Peter Pichler Architecture)
Il prospetto sul retro riflette il paesaggio e la piscina (foto di Peter Pichler Architecture)

Questo piega dalla copertura lungo i lati perimetrali, assumendo forme curvilinee che raggiungono il terreno. La facciata ad ovest, completamente richiusa è rivestita da una finitura specchiante che cattura il panorama facendo da sfondo alla presenza della grande piscina immersa nel verde.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO