Un tavolo di coordinamento sulla Strategia Energetica Nazionale

Engineers checking solar panel setupÈ stato presentato al Mise (Ministero dello Sviluppo Economico) il documento del Tavolo Comune sull’efficienza energetica e le fonti rinnovabili coordinato da Finco e sottoscritto da: Acmi, Acu, Aippeg, Aises, Anab, Anfit, Anfus, Anighp, Assites, Assorinnovabili, Consiglio Nazionale degli Ingegneri, Consiglio Nazionale dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati, Finco, Fiper, Lignius, Unicmi, Unione Energia Alto Adige, Zenital, 3M e Grid Parity 2.
La Strategia Energetica Nazionale, oltre ad essere un documento di programmazione e indirizzo che deve guidare la politica energetica italiana mirando nell’ordine a:

  • un riallineamento dei costi energetici a quelli europei;
  • un superamento degli obiettivi ambientali europei (20-20-20) [ora 27-40-27, NdR]
  • un rafforzamento della sicurezza ed indipendenza dell’approvvigionamento energetico attuale;

dovrebbe diventare soprattutto uno strumento di crescita e di sviluppo sostenibile del nostro Paese sotto il profilo economico, sociale ed ambientale, oltre che uno strumento per razionalizzare il sistema energetico italiano (ambito nel quale le possibilità di intervento e risultato sono ampie tanto quanto quelle connesse allo sviluppo di fonti energetiche sia tradizionali che nuove).

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO