Una “casa storta” in Polonia

La "casa storta" (foto di Jakub Potoczek)
La “casa storta” (foto di Jakub Potoczek)

È stata da poco ultimata in Polonia “la casa storta”: così è stata ribattezzata la villa immersa nella natura collinare della provincia di Malopolskim, disegnata dal proprietario ed architetto Jakub Potoczek, secondo un concept singolare che declina in forme astratte le tecnologie più innovative.

La copertura in lamiera si stacca dalla parete curva in pietra (foto di Jakub Potoczek)
La copertura in lamiera si stacca dalla parete curva in pietra (foto di Jakub Potoczek)

Per la realizzazione, fondamentale è stato il contributo di Finestre Fakrola cui versatilità di prodotti ha trovato espressione nelle soluzioni fuori standard, ideate per la villa secondo un’infinita varietà di formati, dai rombi, ai trapezi, sino agli archi ed ai triangoli.

Particolare della copertura e delle finestre Fakro (foto di Jakub Potoczek)
Particolare della copertura e delle finestre Fakro (foto di Jakub Potoczek)

Le linee della villa sembrano nascere direttamente dal suolo al quale si legano attraverso l’utilizzo di materiali tradizionali come la pietra a spacco, nel basamento e nella muratura, o il legno della terrazza, uniti in una composizione equilibrata che prevede anche elementi contemporanei quali le superfici in lamiera e l’acciaio inox delle aperture trasparenti.

Viste della struttura di copertura (foto di Jakub Potoczek)
Viste della struttura di copertura (foto di Jakub Potoczek)

Viene definito, così, un involucro architettonico formato da istanze ben distinte: un corpo tradizionale, su cui si innesta una struttura rivestita in acciaio inox, in un rapporto che definisce l’identità dell’abitazione.

Viste interne delle finestrature irregolari (foto di Jakub Potoczek)
Viste interne delle finestrature irregolari (foto di Jakub Potoczek)

Le forme curvilinee della copertura in lamiera e quelle tridimensionali della struttura in acciaio inox conferiscono al volume una maggiore fluidità e rendono la villa un edificio moderno capace di lasciare nel paesaggio un segno inconfondibile ma non dissonante.

I due volumi in acciaio e pietra che compongono la casa (foto di Jakub Potoczek)
I due volumi in acciaio e pietra che compongono la casa (foto di Jakub Potoczek)

L’ampia serie di finestre –  orizzontali e verticali strette e lunghe di varie forme e dimensioni – sono disposte in modo irregolare tra i pannelli di facciata come fossero frutto di tagli casuali, “concetti spaziali” che connettono l’architettura al pensiero moderno.

L'abitazione con le grandi finestre illuminate nella notte (foto di Jakub Potoczek)
L’abitazione con le grandi finestre illuminate nella notte (foto di Jakub Potoczek)

Gli spazi minuziosamente misurati vivono nella visione panoramica della natura circostante grazie alle vetrate:  le finestre fuori standard sono poste in contropendenza e presentano un rivestimento metallico di solo 1 millimetro di spessore, per un risultato omogeneo e continuo che garantisce la perfetta funzionalità e tenuta.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO