Una maratona di film per raccontare l’architettura

Living Architectures Marathon è il tour che dal 27 giugno al 20 settembre presenterà al pubblico italiano Living Architectures, la serie di cinque film di Ila Bêka e Louise Lemoine che racconta in modo sorprendente la vita di opere di architettura firmate da alcuni dei più celebri architetti del nostro tempo: Rem Koolhaas, Richard Meier, Frank Gehry, Renzo Piano, Herzog & De Meuron. Una “maratona” per scoprire in una maniera nuova e originale la grande architettura e che attraverserà il MAXXI di Roma, la Triennale di Milano, il Centro Pecci di Prato, il Mart di Rovereto, Casa Cavazzini di Udine.

I film raccontano al pubblico che l’architettura è viva.

Se l’immagine dell’architettura tende normalmente a costruire una sua rappresentazione idealizzata, perfetta e a volte sacrale, i film di Ila Bêka e Louise Lemoine ribaltano il punto di vista mettendo in dubbio la facile fascinazione e descrivendo anche i capolavori della contemporaneità non come infallibili monumenti ma come luoghi di vita quotidiana.

Il filo conduttore che accompagna i film risiede nella capacità di far emergere la vita di architetture che siamo abituati a osservare come icone intoccabili, da avvicinare con devozione. I film propongono di guardare all’architettura con altri occhi e, per questo, permettono di comprenderne meglio le qualità attraverso dimensioni intime e colloquiali, nelle quali lo spazio è raccontato dai gesti delle persone che realmente lo abitano, lo sperimentano e lo usano ogni giorno.

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here