Una piazza per le costruzioni in legno, anche domotiche

TaHoma_evid
La Piazza dell’Abitare Domani, promossa da Lignius (Associazione nazionale italiana case prefabbricate in legno), dopo il successo della prima edizione, si propone anche quest’anno al Saie con una serie di iniziative esclusive per i tecnici e professionisti del settore interessati alle tecnologie costruttive in legno e alle applicazioni a esse dedicate. Dal 22 al 25 ottobre, sarà possibile assistere dal vivo a dimostrazioni pratiche delle più innovative tecnologie legate ai temi più attuali: costruire sostenibile, risparmio energetico, benessere abitativo e sicurezza.

Fra le aziende presenti nella Piazza, anche Somfy con TaHoma, il suo sistema di domotica wireless, semplice e intuitivo. Un’occasione per Somfy di illustrare ai visitatori, le caratteristiche di TaHoma evidenziandone la semplicità di programmazione e utilizzo, l’assenza di fili e cablaggi, ma soprattutto l’interazione diretta con la propria casa ovunque ci si trovi, tramite smartphone, tablet o computer collegati a internet. Un modo del tutto innovativo di intendere il comfort abitativo.

Una soluzione flessibile, alla portata di tutti, che non necessita di opere murarie (utilizzando il sistema radio) e che può essere integrata con altre applicazioni in fasi successive, sulla base di nuove esigenze, perfetta, quindi, anche per la prefabbricazione in legno.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO