Una scultura di luce per l’aeroporto di Hong Kong

Una scultura di vetro e luce che si trova nella vip lounge della Cathay Pacific, all’interno dell’aeroporto di Hong Kong. Si chiama “The Wing”, l’ha disegnata lo studio di architettura londinese Norman Foster + Partners e l’ha realizzata Fabbian Illuminazione.

The Wing si presenta come un’opera imponente, composta da venti “lame” di vetro di forme diverse alte più di 3 metri ciascuna, decorata da cesellature che creano un effetto mozzafiato, grazie alle sorgenti led nascoste alla base della lampada. Gli effetti sono resi ancora più scenografici dal colore nero della pavimentazione in marmo che contrasta con la purezza dei cristalli, creando, così, uno spettacolare gioco di riflessi.

Eccellenza italiana nel mondo, Fabbian, che aveva già realizzato la parete di luce Tile per le business lounge degli aeroporti di Hong Kong, San Francisco e Parigi, è stata scelta per la qualità dei materiali, per l’affidabilità e soprattutto per la capacità costruttiva che rispecchia l’idea degli architetti e che rispetta, allo stesso tempo, le rigide normative aeroportuali cinesi.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here